Popolo di Aristocrazia,

l'aggiornamento di oggi si prospetta — come sempre — ricco di buona musica: le dodici recensioni della settimana esplorano la uscite del 2017, ma ci consentono anche di dare un'occhiata al passato in vari modi.

Iniziamo quindi tornando indietro di quasi dieci anni, per incontrare gli Esoteric e il loro "The Maniacal Vale", disco che gli amanti del Funeral Doom sicuramente già conosceranno, ma che è sempre bene riportare alla luce. Rimanendo in ambito Doom, i greci Decemberance ci propongono il loro ibrido avanguardistico e variegato con il Death Metal.

Un altro tuffo nel passato ci viene offerto dagli Antidote, con un album di Thrash ricercato, ristampato a venticinque anni di distanza dalla sua uscita; gli Hero's Last Rite suonano invece una versione del genere intrisa di Death melodico e carica di groove; parlando di groove, passiamo quindi agli Ozaena, con il loro sound moderno, eppure legato agli anni Novanta.

Il 2017 continua a regalarci diverse gioie, come ad esempio il terzo capitolo della "Trilogia Della Percezione" dei Viscera///, nome senza dubbio noto a chi segue il panorama Post-. Ovviamente, il Black Metal non è da meno, specialmente nella sua variante cosmica: tra le sperimentazioni elettroniche dei Progenie Terrestre Pura e le sonorità claustrofobiche dei K.L.L.K., avrete modo di meditare immersi nello spazio profondo; gli Umbra Noctis propongono invece un disco che unisce il genere a tendenze Alternative e Post-Rock, stili che potrete approfondire maggiormente grazie all'ispirazione derivata dal periodo tra fine anni '90 e primi '00 degli Endless Sundown.

Ultime ma non per importanza, troviamo due realtà completamente diverse fra loro: da un lato abbiamo i Forbidden Seasons, con un Metalcore caratterizzato da gradevoli inserimenti elettro-sinfonici; dall'altro Thomas Andrew Doyle, nome noto alla scena musicale che esprime la sua passione per il Jazz, la Classica e le colonne sonore in un lavoro che potrebbe fare da sfondo a un horror psicologico.

Anche per oggi dal vostro Vlakorados — un po' meno malato, ma sempre morboso — è tutto. Sayonara!

RECENSIONI:
Antidote - The Truth
Decemberance - Conceiving Hell
Endless Sundown - Make Sense
Esoteric - The Maniacal Vale
Forbidden Seasons - Paramnesia
Hero's Last Rite - Wasted Prayer
K.L.L.K. - Le Brasier Des Mondes
Ozaena - Necronaut
Progenie Terrestre Pura - oltreLuna
Thomas Andrew Doyle - Incineration Ceremony
Umbra Noctis - Via Mala
Viscera/// - 3 | Release Yourself Through Desperate Rituals