Gruppo: Accu§er
Titolo:  Agitation
Anno: 2010
Provenienza:   Germania
Etichetta: Red Shift
Contatti:

Sito web

 
TRACKLIST
  1. No Feats
  2. Chaincrusher
  3. Century Of The Fall
  4. King Of South
  5. Agitation
  6. Prophecies
  7. The Eye Of The Truth
  8. Strength For All
  9. Criminal Solution
DURATA: 44:53
 

Il gruppo tedesco Accu§er si fece un nome nel sottosuolo grazie alle uscite "The Conviction" e "Who Dominates Who?", stampate alla fine degli anni Ottanta. Erano lavori duri e aggressivi che reggevano benissimo il paragone con la concorrenza d’oltreoceano. Questi dischi che conosco solo marginalmente, mi lasciarono una buona impressione e, cosa molto importante, nessun ricordo negativo.

Non mi aspetto molto da questo disco uscito nel 2010 e suonato da una formazione che è ormai lontana da quella originale. Se mi ricordo bene, il gruppo fu sciolto e ripreso parecchie volte nella sua storia.

"Agitation" parte con un pezzo forte, "No Feats", che strapazza parecchio il collo dell’ascoltatore. Trovo però alcuni punti irritanti nelle linee che non quadrano nel pezzo. Quello che mi disturba di più è la voce, priva di carattere. La seconda traccia mi trascina già nell’abisso della noia, anche se presenta parti robuste. I riff sono sì impregnati di hardcore, ma non hanno l’aggressività necessaria per fare onore al gruppo. Sebbene l’esecuzione sia impeccabile, mi mancano gli angoli e la ruvidezza tipici dei lavori dei veri Accu§er. Il tutto mi sembra piatto. Alcuni riff in stile Iron Maiden non migliorano la situazione. Arrivato al pezzo "Agitation", con chitarre acustiche sdolcinate, la mia voglia di continuare ad ascoltare questo lavoro è ridotta al minimo. Mi do un calcio e tento con la prossima traccia. L’entrata mi ricorda piuttosto il metalcore, con le sue voci "pulite", e mi convince finalmente a lasciare stare.

Consiglio questo disco a tutti quelli che apprezzano il thrash moderno con tocchi core. Tutti coloro usciti da un altro stampo faranno bene a evitarlo.