Gruppo: Murder Spree
Titolo: Time To Rise Up
Anno: 2015
Provenienza: Italia
Etichetta: Killerpool Records
Contatti:

Facebook  Soundcloud  Reverbnation

 
TRACKLIST
  1. W.O.T. / Fading Away
  2. No Rest For The Wicked
  3. Six-Pack Tsunami Attack
  4. Cerveza On The Beach
  5. A New Hope
  6. Hipster Vs THRASHER
  7. False
  8. Time To Rise Up
DURATA: 25:03
 

Violenza, goliardia, spirito alcolico e cinematografico anni Ottanta (l'estratto da "I Guerrieri Della Notte" di Walter Hill ne è un lieto omaggio) sono le qualità in dote a "Time To Rise Up", debutto dei nostrani Murder Spree. La formazione laziale è composta per tre quarti da membri dei Sudden Death e l'unico a non far parte della compagine death metal è il cantante Andrea De Luca: che sia nata per far sì che potessero sfogare il loro lato compositivo più irriverente e godereccio?

Ci ritroviamo all'orecchio venticinque minuti di musica da headbanging, in cui ironia, divertimento (titoli come "Six-Pack Tsunami Attack", "Cerveza On The Beach" e "Hipster Vs THRASHER" non lasciano dubbi), capacità tecniche e passione per i migliori anni della scena thrash e thrash-core collimano, scorrendo fluidi e indiavolati. Il riffing infiamma l'aria, la batteria va di tupa tupa e scorribande di cassa, mentre De Luca è sempre pronto a gettarsi sul pezzo: in pratica non c'è nulla che non funzioni e la compagnia dei Nostri è di quelle che risolvono la giornata, seppur sia palese che si nutrano costantemente in maniera istintiva e volitiva dei cliché del genere. Tutto è alquanto noto insomma, ma indiscutibilmente dilettevole.

Murder Spree: zero compromessi, volume a palla e testa che ruota all'impazzata!