Gruppo: The Ritualist
Titolo:  Hell's Doom Eternal
Anno: 2017
Provenienza:  U.S.A.
Etichetta: I Hate Records
Contatti:

Facebook

 
TRACKLIST
  1. Awaken The Eibon
  2. Lament For Dying Dreams
  3. The Suffering / Sulphur Spirits
  4. Sadomatic Rites [cover Beherit]  
DURATA: 34:52
 

I The Ritualist sono l'ultimo progetto nato dalla mente di Chad Davis, artista noto per gli Hour Of 13 e un'altra miriade di band delle quali fa tuttora parte. Questa sua nuova incarnazione prende spunto dalla realtà che potremmo definire principale, gli Hour Of 13, traendo il nome dalla loro seconda uscita.

"Hell's Doom Eternal" altro non è che una versione più curata e dal minutaggio più esteso del demo "Hell's Doom", messo in circolazione nel 2015 in solo formato cassetta limitato a duecento copie e aumentato di durata con l'inserimento a chiusura di scaletta di una cover dei raffinatissimi Beherit. La resa di "Sadomatic Rites" è decisamente intrigante, morbosamente occulta come l'originale, ma imbrigliata nelle corde doom metal classiche e dai tratti epici che trainano il suono voluto da Davis.

A conti fatti, la creatura si muove su di un territorio che fa degli anni Ottanta la propria ragione di vita. Il credo dei The Ritualist è racchiuso nei Bathory dell'era di mezzo, nella componente più oscura dei Celtic Frost, nei Candlemass e nella N.W.O.B.H.M. più nera, strutturando un vero e proprio rito in musica.

Chi ha confidenza con il materiale prodotto da tale personaggio sa già che "Hell's Doom Eternal" è da inserire nella lista degli acquisti, considerandolo come l'ennesimo parto riuscito di una mente che — obbediente a Satana — si destreggia nelle tenebre con fare sicuro e minaccioso. Darkness shall rise!