Gruppo: Profane Order
Titolo: Tightened Noose Of Sanctimony
Anno: 2017
Provenienza: Canada
Etichetta: Autoprodotto
Contatti:

Bandcamp

 
TRACKLIST
  1. Sick Seed Eradication
  2. Total Sacrifice
  3. Terror Worship
  4. Traitor's Perdition
  5. Summoning Of Black Divinity
  6. Morbid Lust
DURATA: 22:41
 

Vi mancano i Conqueror? Le ruote del frantoio chiamato Revenge vi paiono un po' consumate? Profane Order è un nome forse sconosciuto ai più. Quattro ombre provenienti dal Québec allargano con l'EP "Tightened Noose Of Sanctimony" il manto tetro steso nel 2015 con il disco di debutto; quel "Marked By Malice" era alleggerito da diversi passaggi più moderati.

Il 2017 è all'insegna dell'estremismo e il cappio dell'ipocrisia (questo è il significato del titolo) si stringe sempre più. Due soli aggettivi basterebbero a definire il lavoro: brutale e asciutto. Le sei tracce avanzano come un bombardamento a tappeto e — impietose come una squadra d'assalto — aggrediscono l'ascoltatore. La voce blasfema, rari intermezzi più lenti e una produzione ben riuscita intensificano la cattiveria dell'insieme.

Gli amici dei gruppi citati in apertura oppure di Archgoat e Sadomator godranno con l'ascolto di questa cassetta, che riporta in prima linea il death-black metal senza fronzoli.