Gruppo: Paola Pellegrini Lexrock
Titolo: Lady To Rock
Anno: 2018
Provenienza: Italia
Etichetta: Red Cat Records / 7hard Records / The Orchard
Contatti:

Sito web  Facebook  Twitter  Soundcloud  Youtube  Reverbnation   Spotify

 
TRACKLIST
  1. No Half Way
  2. Lovely Man
  3. Avuta Mai
  4. Cut The Chains
  5. Endless Begin
  6. Wild Shot
  7. Making Love Forever
  8. What I Like
  9. You Better Believe
  10. All My Love Has Gone
DURATA: 32:51
 

Paola Pellegrini è un personaggio eclettico: avvocato, scrittrice e rocker, una amante del rock non troppo complesso, ma discretamente sfaccettato. Nel suo secondo album intitolato "Lady To Rock" sfodera una prestazione decisamente piacevole.

La scaletta offre pezzi dal piglio energico ("No Half Way", "Endless Begin"), dall'equilibrato mix di melodia e carica ("Lovely Man", "Cut The Chains", "Wild Shot" e "All My Love Has Gone") e una breve ma intensa parentesi in italiano ("Avuta Mai") che potrebbe fare da apripista a una serie di passaggi radiofonici. "Lady To Rock" è un lavoro realizzato con attenzione, i cui brani sarebbero da testare in sede live, dove potrebbero accattivarsi le simpatie anche della massa distratta, proprio grazie all'orecchiabilità in loro possesso.

Il disco gode del supporto di Franky "Ciccio" Li Causi al basso (Litfiba ed ex Negrita) e Simone Morettin alla batteria (Elvenking), mentre la produzione è stata curata da Giuseppe Scarpato (Edoardo Bennato) e Paolo Baglioni (Bandabardò, Piero Pelù e un'altra sfilza di nomi lunghissima) presso i Wall Up Studio di Firenze.

La nostra Signora in Rosso del rock — traendo spunto dall'immagine in copertina e dal rimando mentale al film di Gene Wilder con una stupenda Kelly Lebrock — diverte e si diverte, mostrandosi credibile e grintosa. Adesso sta a voi dedicarle l'attenzione che merita.