#147 FERRAGOSTO DI JAZZ

#147 FERRAGOSTO DI JAZZ

Popolo di Aristocrazia,

se siete amanti delle contaminazioni Jazz all'interno della musica estrema, questa settimana abbiamo ben due sorprese per voi: da un lato abbiamo il ritorno sulle nostre pagine di Dawn Of A Dark Age, dove il Black Metal incontra fiati e momenti acustici in un sound avanguardistico ma comunque fruibile; dall'altro, i giapponesi Kagero propongono invece un ibrido con l'Hardcore nel quale il sassofono ricopre un ruolo di primaria importanza.

Le sonorità extra-Metal continuano a pervadere questo aggiornamento con l'unione tra Prog Rock e Doom Metal di Kostas Panagiotou dei Pantheist, mentre il minestrone di Post-Hardcore, Post-Metal e Crust dei Morrow ci permette di introdurre l'ultimo arrivato in casa Aristocratica, Crypt Of Fear. Tornando invece in ambito prettamente metallico, troviamo lo Sludge-Doom dei Goliathan e il Black Metal vecchia scuola dei Gort.

Dal vostro Vlakorados è tutto, la redazione vi augura un ferragosto pieno di Metal. E di Jazz.

RECENSIONI:
Dawn Of A Dark Age – The Six Elements, Vol. IV AIR
Goliathan – XLVII
Gort – Pestiferous Worms Miasma
Kagero – Kagero V
Kostas Panagiotou – Chapters
Morrow – Covenanth Of Teeth

Facebook Comments