#155 GITE IN MONTAGNA E CONCERTI IN CITTÀ

#155 GITE IN MONTAGNA E CONCERTI IN CITTÀ

Popolo di Aristocrazia,

a noi piace variare, ormai dovreste saperlo; le nostre incursioni in territori — più o meno — sconosciuti sono abbastanza frequenti e spesso diamo ampio spazio ad artisti al di fuori del mondo metallaro. Questa settimana i riflettori sono infatti puntati su due realtà esterne: iniziamo con il live report degli Ashram, autori di un'ottima performance tra Neofolk e Neoclassica in quel di Villaricca che ha impressionato il nostro Oneiros; gli amanti delle sonorità più vicine al Rock, in particolare Post- e Prog, saranno invece felici di approfondire la conoscenza con i Mountain, recensiti qualche settimana fa e ora anche intervistati da Elisunn.

Direi quindi di spostarci verso le recensioni, dove anche voialtri metallari intransigenti troverete qualcosa di vostro gradimento. Partiamo subito dal versante estremo con il Black-Thrash senza fronzoli degli Empheris e il sound Orthodox ancora da migliorare dei Voidcraeft, per poi passare al buon Blackgaze dei Sivyj Yar. Affrontiamo poi due lavori di difficile catalogazione: parlo del progetto nostrano Lord Agheros, a cavallo tra Post-, Black e Doom, e di ThrOes, autodefinitosi «Dissident Metal» a causa del proprio rifiuto dei limiti di genere. A chiudere l'aggiornamento troviamo i Domadora e il loro ibrido di Heavy Metal e Hard Rock dai connotati psichedelici.

Dal vostro Vlakorados è tutto. Sayonara!

RECENSIONI:
Domadora – The Violent Mystical Sukuma
Empheris – Ye Olde Varsovia – Live 2015
Lord Agheros – Nothing At All
Sivyj Yar – The Unmourned Past
ThrOes – This Viper Womb
Voidcraeft – Ἕβελ

INTERVISTE:
Mountain

LIVE REPORT:
Ashram – In Concerto (08/10/2016 @ Caos Teatro, Villaricca)

Facebook Comments