#164 DISAGIO CRITTOGRAFATO

Popolo di Aristocrazia,

siamo stati hackerati. I nostri messaggi in codice di disagio sono stati decriptati. Per questo motivo siamo stati costretti a parlare di musica Elettronica. No, in realtà è con piacere che torniamo a trattare N'Hash, produttore palermitano che abbiamo già conosciuto qualche settimana fa e che questa volta ha risposto alle nostre domande. Per voialtri più legati al Metallo, non temete: abbiamo qualcosa anche per i vostri gusti. Abbiamo approfondito anche la conoscenza dei britannici The Drowning: una realtà che verrà sicuramente apprezzata da chi è legato al Doom-Death dei soliti grandi nomi.

Rimanendo nello stesso ambito musicale, iniziamo a esplorare le otto recensioni di questo aggiornamento con il sound melodico dei greci Immensity, al loro debutto sulla lunga distanza; il Doom ci offrirebbe poco altro questa settimana, se non fosse per lo Sludge misto a Hardcore e «Blackened Doom» dei Kalloused. Al contrario, il Metallo Nero è sempre molto seguito da queste parti: chi ama le sonorità moderne e influenzate dal movimento Post- apprezzerà i Falaise; per chi invece preferisce qualcosa di più classico, proponiamo il debutto degli Antimateria; se lo spazio profondo è la vostra passione, lo split tra Mare Cognitum e Aureole fa sicuramente per voi; infine, i Khaospath analizzano per noi il "Macbeth" di Shakespeare, talvolta flirtando con il Power-Epic. Di tutt'altra pasta sono fatti invece i Malacoda, il cui Prog-Power deve ancora dare il meglio di sè, mentre i Morte Psìquica chiudono il cerchio con una Darkwave legata al Gothic Rock e al Post-Punk di qualche decennio fa.

Come ultima nota, vi ricordo che sulla nostra pagina Soundcloud è presente una nuova playlist Black Metal contenente la musica di cui parliamo sulle nostre pagine. E anche per questa settimana dal vostro Vlakorados è tutto. Sayonara!

RECENSIONI:
Antimateria – Valo Aikojen Takaa
Falaise – As Time Goes By
Immensity – The Isolation Splendour
Kalloused – Damn You Believer
Khaospath – For The Devil Speaks The Truth
Malacoda – Ritualis Aeterna
Mare Cognitum / Aureole – Resonance: Crimson Void
Morte Psìquica – Fados Do Além

INTERVISTE:
N'Hash
The Drowning

Facebook Comments