#165 LITURGIE DECADENTI E RITUALI INVERNALI

#165 LITURGIE DECADENTI E RITUALI INVERNALI

Popolo di Aristocrazia,

per prepararci al meglio a questo imminente passaggio dall'autunno all'inverno abbiamo organizzato una selezione di materiali piuttosto variegata, così da avviarci gradualmente tutti insieme verso la fine ormai imminente — finalmente! — di questo anno nefasto. Salutiamo così le ultime foglie gialle che ancora resistono sugli alberi con il Gothic molto ricercato dei Liturgy Of Decay e con la Darkwave mista al Post-Punk dei Rainy Days Factory, sperando che cadano e volino via con la stessa velocità contenuta nella proposta Hard Rock-Punk a tinte Stoner dei transalpini Noise Emission Control.

Accogliamo invece la Stagione Mortifera tornando al versante più oscuro della Forza e parlandovi di Doom, tanto nelle sue tinte rocciose quanto nelle sue vesti più funeree, attraverso i lavori rispettivamente dei nostrani Sidhe e dei norvegesi Fallen. Una ulteriore proposta per annichilire al meglio le nostre giornate è quella dei Vidian, che imprimono la volontà di superare un passato dedito al Death per dirigersi verso orizzonti più Post-Metal. Non manca ovviamente la giusta dose settimanale di Black Metal, con la proposta classica ma ciononostante interessante dei Nazghor e da quella mista a Drone ed Elettronica dei Recitations, dai toni piuttosto teatrali. Lontani da queste coordinate sono invece tanto i Madder Mortem, a metà tra Progressive e Alternative Metal, quanto i Sonata Arctica, nota realtà finnica legata al Power Metal alla quale non si poteva non pensare quando si parlava di «inverno» almeno fino a qualche album fa.

E così, anche per questa penultima settimana del 2016 è tutto: qui Oneiros, che solo per stavolta sostituisce il vostro beneamato Vlakorados (non disperate, il sensei tornerà da voi in un batter d'occhio). Heippa hei!

RECENSIONI:
Fallen – Fallen
Liturgy Of Decay – First Psalms
Madder Mortem – Red In Tooth And Claw
Nazghor – Death's Withered Chants
Noise Emission Control – Désordre Et Mépris
Rainy Days Factory – This Is Tomorrow
Recitations – The First Of The Listeners
Sidhe – Contenebrat
Sonata Arctica – The Ninth Hour
Vidian – A Piece Of The End

Facebook Comments