#190 IL LABIRINTO DEI LUPI

#190 IL LABIRINTO DEI LUPI

Popolo di Aristocrazia,

se si parla di Lupi, penso che non ci siano dubbi sul gruppo a cui ci stiamo riferendo, specialmente considerando l'evento svoltosi pochi giorni fa nella provincia di Parma. I riflettori di questo aggiornamento sono puntati proprio sugli Ulver, protagonisti di una magnifica serata nel Labirinto della Masone insieme al chitarrista e collaboratore Stian Westerhus; il nostro LordPist ci racconta la sua esperienza in un report con tanto di foto kvlt dei vostri Aristocratici preferiti.

Sul fronte delle recensioni, questa settimana abbiamo analizzato dieci album. Il Black Metal viene proposto in varie salse: quella più standard (forse troppo) dai Winter Deluge, quella disarmonica dai Panzerfaust e quella sperimentale dai Balance Interruption. Il Death Metal è invece rappresentato dal sound Svedese degli Of Fire e dall'ibrido anti-religioso con il Doom dei Sincarnate. Anche il mondo Stoner ci viene illustrato da due realtà: da un lato la psichedelia Rock dei Colour Haze, dall'altro la carica di groove e Doom degli Obelyskkh.

Per chi avesse necessità di assumere proteine musicali, la macelleria Grind dei Buffalo Grillz offre sempre carne di qualità. I bisognosi di breakdown troveranno invece una buona compagnia nell'Hardcore intriso di (Post-)Thrash degli Eight Sins. Infine, il progetto Adamennon ci regala una sempre gradita dose di pura oscurità abissale fatta di Dark Ambient.

È tutto per oggi; Aristocrazia vi augura di sopravvivere al grande caldo in arrivo. Sayonara!

RECENSIONI:
Adamennon – Ades
Balance Interruption – Door 218
Buffalo Grillz – Martin Burger King
Colour Haze – In Her Garden
Eight Sins – Serpents
Obelyskkh – The Providence
Of Fire – Death Do Us All
Panzerfaust – The Lucifer Principle
Sincarnate – In Nomine Homini
Winter Deluge – Delvolution – Decay

LIVE REPORT:
Ulver + Stian Westerhus (03/06/2017 @ Labirinto della Masone, Fontanellato)

Facebook Comments