#205 TUTTI I RUMORI DEL BUIO | Aristocrazia Webzine

#205 TUTTI I RUMORI DEL BUIO

Popolo di Aristocrazia,

noi brvtta gente siamo abituati al buio, la musica che ascoltiamo quotidianamente lo testimonia ampiamente: tra urla disumane, suoni marci e/o tetri e atmosfere da incubo, c'è ben poco spazio per la luce nella nostra vita; a parte per chi ascolta Power Metal, ma loro sono un caso a parte. Tuttavia, l'oscurità si può manifestare sotto diverse forme, come appare evidente dalle recensioni di questa settimana.

Iniziamo con i potentini Ecnephias che tornano sulle nostre pagine con il loro sesto album, fatto di sonorità Gothic-Dark variegate da tocchi di Pop ed Elettronica; la "Nouvelle Orleans" menzionata in questo disco è anche la città in cui risiedono i National Lagarde, il cui lavoro è una raccolta di varie storie raccontate su un sottofondo di Southern-Blues Rock.

La malvagità più (im)pura arriva — come sempre — dal mondo estremo, in particolare dal Black Metal. Lo split tra Wolok e Rotting Heaven mostra due diverse facce della follia: una malsana e morbosa, l'altra cinica e alienante; di tutt'altra pasta sono fatti gli In Human Form, le cui sonorità Nere si tingono pesantemente di Prog e Jazz. In ultimo, l'ibrido con il Death Metal ci regala due realtà decisamente diverse fra loro: i Nil Miserans esplorano i misteri dell'antica Grecia con un sound intriso di un'epicità sobria, mentre i Mitochondrion celebrano il Male con tre brani assolutamente devastanti.

Chiudiamo proprio con il Metallo della Morte, rappresentato in primis dai Consumed By Vulture, che dal Black Metal prendono solo qualche nota, preferendo un approccio più brutallaro; infine, i Parole Perse si avventurano in territori Post-, pur mantenendo i legami con le influenze Opethiane.

È tutto anche per questa settimana. Sayonara!

RECENSIONI:
Consumed By Vultures – In Eterno
Ecnephias – The Sad Wonder Of The Sun
In Human Form – Opening Of The Eye By The Death Of the I
Mitochondrion – Antinumerology
National Lagarde – Story Of A Southern Gentleman
Nil Miserans – Nil Miserans
Parole Perse – Epicentrum
Wolok / Rotting Heaven – The Anatomy Of Madness