#223 NICHILISMO ARISTOCRATICO

Popolo di Aristocrazia,

siete pronti per la solita carrellata di musica dall'attitudine positiva e gioiosa? Se la risposta è sì… siete nel posto sbagliato! C'è spazio solo per lo schifo, qui.

Il modo migliore per ricordarci che arcobaleni e fiorellini non sono i benvenuti da queste parti è parlare degli articoli di questa settimana. Il Death-Doom Metal imbevuto di nichilismo cosmico degli Into Coffin e lo Sludge-Doom nero e rumorista dei LaColpa non possono che confermare la presenza dell'immancabile negatività Aristocratica. Nel caso tutto ciò non bastasse, il caos Death-Black degli Abhordium aggiunge un tocco di blasfermia che non guasta mai; il nuovo lavoro dei veterani Domgård, invece, ricorderà a tutti i blackster come suonava la Scandinavia ai tempi d'oro.

I nostri lettori drogati di Stoner saranno felici di ascoltare lo split tra Karma To Burn e Sons Of Alpha Centauri e potranno apprezzare anche l'ibrido con sonorità Rock, Alternative e Grunge dei Sunderfeet. Per chi invece avesse bisogno di novità in ambito Thrash, abbiamo sia il sound marcatamente Speed-Heavy dei Running Death, sia quello velato di Crossover dei Rasgo.

A chiudere l'aggiornamento troviamo infine due realtà caratterizzate da una voce femminile: i Lost Journey suonano un Prog Metal dai ritmi moderati e dall'umore talvolta malinconico, mentre i Dionisyan cercano di inserire tecniche della musica Barocca in un contesto Doom Metal.

È tutto anche per oggi, il vostro Vlakorados vi saluta. Sayōnara!

RECENSIONI:
Abhordium – Omega Prayer
Dionisyan – Delirium And Madness (Concerto Grosso Opera N°2 In G Minor)
Domgård – Ödelagt
Into Coffin – The Majestic Supremacy Of Cosmic Chaos
Karma To Burn / Sons Of Alpha Centauri – The Definitive 7" Trilogy
LaColpa – Mea Maxima Culpa
Lost Journey – Day One
Rasgo – Ecos Da Selva Urbana
Running Death – DressAge
Sunderfeet – Nightmare For Myself

Facebook Comments