#50 CINQUANTA SFUMATURE DI METAL

#50 CINQUANTA SFUMATURE DI METAL

Care lettrici e cari lettori,

questa settimana raggiungiamo la cifra tonda di aggiornamenti sul nostro nuovo sito: ben cinquanta! Apriamo così il mese di ottobre trattando dodici band.

L'anno in corso ha portato in dote sette formazioni davvero variegate: andiamo dal black metal ancestrale e folcloristico degli Hiverna all'ostico doom metal venato di stoner e sludge degli Ocean Chief, passando per i tempi velocissimi ed eccitanti del power metal dei Crimson Shadows, il dark ambient oscuro e decadente di Antikatechon, il suono stoner "spaziale" e anni '70 dei Mamont, il rock-blues del talentuoso chitarrista italiano Jimi Barbiani, fino ad arrivare alle manipolazioni elettroniche dei Garaliya (che hanno "alterato" brani di Lento, Obake, Inferno Sci-Fi Grind 'N' Roll, Mombu, Ovo, Morkobot, Ufomammut).

Come ben sapete, teniamo gli occhi aperti anche sul passato, più o meno vicino: le uscite di Atra Vetosus (death-black sulla scia di Dissection e Dawn), Hellhate (black metal) e Infested Blood (death metal di stampo americano) appartengono al 2013, mentre il punk-rock dai toni cupi e a volte rabbiosi dei piemontesi Randals risale al 2012. Il nostro archeologo ticino1 invece ha recuperato un classico power-thrash finora reperibile solo a prezzi da usura, parlo di "The Awakening" degli statunitensi Powerlord, rilasciato in origine nel 1986 e ora riproposto dalla Shadow Kingdom Records.

Prima dei saluti, vi comunico che abbiamo attivato i commenti ai nostri articoli anche per gli utenti di Facebook, perciò vi basterà effettuare l'accesso al popolare social network per interagire con noi. In questa maniera veniamo incontro anche voi, metallari pigroni che non volete registrarvi al nostro sito: ora non avete più scuse, vi aspettiamo!

RECENSIONI:
Antikatechon – Woe Is The Reward
Atra Vetosus – Voices From The Eternal Night
Crimson Shadows – Kings Among Men
Garaliya – Reforged
Hellhate – Retsonretap
Hiverna – II. Macabre
Infested Blood – Demonweb Pits
Jimi Barbiani Band – Blue Slide
Mamont – The Valleys Below
Ocean Chief – Universums Härd
Powerlord – The Awakening
Randals – Johnny Lo Sa!

Facebook Comments