#53 IL TEMPO È TIRANNO | Aristocrazia Webzine

#53 IL TEMPO È TIRANNO

Pochi articoli, questa settimana, perché nostro malgrado anche noi dobbiamo spesso e volentieri fare i conti con "la vita reale", gli impegni della quotidianità e il nemico di tutti i giorni: il tempo. Purtroppo non sempre è semplice conciliare un sito che conta ormai quasi settemila articoli, tutte le piccole fatiche necessarie per portarle avanti, e tutti gli altri aspetti della vita di noi Aristocratici.

Cionondimeno, siamo fieri anche oggi di presentarvi una pur selezionata raccolta di nuove uscite, quasi tutte firmate da nomi già presentati su queste pagine e decisamente orientati ai suoni più estremi. Partiamo dai nuovi, dunque, cioé dai black-thrasher polacchi Evil Machine e il loro debutto al fulmicotone, cui seguono i tedeschi Ius Talionis, anch'essi alla prima pubblicazione e alfieri del nero metallo. Concluse le presentazioni, diamo un caloroso bentornato al death-doom: ecco i nuovi lavori degli americani Temple Of Void e dei russi Revelations Of Rain; chiudono la rassegna settimanale il nuovo (meraviglioso) inno al funeral doom dei finlandesi Profetus e il terzo album del greco Alyssos, in arte Spectral Lore.

L'inverno è alle porte, i suoni di questa settimana non sono che un'appassionata colonna sonora per i mesi venturi. Buona lettura e, soprattutto, buon ascolto.

RECENSIONI:
Evil Machine – War In Heaven
Ius Talionis – Eleutheromania
Profetus – As All Seasons Die
Revelations Of Rain – Deceptive Virtue
Spectral Lore – III
Temple Of Void – Of Terror And The Supernatural