#58 UN MONDO POST-REGIME

#58 UN MONDO POST-REGIME

Cari lettori,

siamo ben lieti di presentarvi questa settimana l'ennesimo, interessantissimo articolo dall'Estremo Oriente. Il nostro LordPist è di stanza in quel di Shanghai da ormai due anni, ragion per cui i tempi sono maturi per tirare qualche somma su ciò che è stata per lui quest'esperienza dal punto di vista della presenza musicale dal vivo. In particolare, la sua prova "Due Anni Di Post-" si concentra su quanto la megalopoli cinese ha offerto in termini di post-rock e post-metal: Mono, 65daysofstatic e The Ocean sono solo alcuni dei nomi che troverete all'interno di questo lungo speciale.

Passando invece ai contributi "canonici", questa settimana torniamo ad alzare un poco il numero di articoli pubblicati, presentandovi ben dieci recensioni nuove di zecca. Si parte con l'esordio assouto dei partenopei Manach Seherath, di cui si occupa Kelvan, e sempre di Kelvan è anche l'articolo sui progster svedesi Silent Call, evidentemente artefici di una prova non eccelsa; per concludere con i suoni "facili" (nel senso migliore del termine), la parata settimanale ci porta poi a ritrovare la formazione grunge modenese Kaos India, reduce dal debutto sulla lunga distanza, e i thrasher austriaci Legion Of Bokor. Alziamo i giri del motore e ci addentriamo in territori sempre più oscuri con il nuovo lavoro dei Black Capricorn, nuovo inno al doom più classico e settantiano, il debutto dei Sequoian Aequison, poker di brani strumentali a mezza via tra il post-rock e lo sludge più grave, ma anche e soprattutto il nuovo lavoro degli storici Earth. Conclude la solita manciata di album di musica "brutta" che tanto ci piace: il secondo ep dei bresciani Undead Medical Division è l'unico baluardo death metal di questo numero, mentre le uscite black di cui ci occupiamo sono di due "vecchie conoscenze" aristocratiche: trattasi dei piemontesi Lilyum e dei lombardi Imago Mortis. Due nomi, due certezze.

Anche per questa settimana è tutto, buona lettura.

RECENSIONI:
Black Capricorn – Cult Of Black Friars
Earth – Primitive And Deadly
Imago Mortis – Carnicon
Kaos India – The Distance Between
Legion Of Bokor – Legion Of Bokor
Lilyum – Glorification Of Death
Sequoian Aequison – Onomatopoeia
Silent Call – Truth's Redemption
Undead Medical Division – The Decomposition Phenomena

DEMO:
Manach Seherath – Demo

ARTICOLO:
Due Anni Di "Post-"

Facebook Comments