#86 FOLLIA DAL SOL LEVANTE | Aristocrazia Webzine

#86 FOLLIA DAL SOL LEVANTE

Care lettrici e cari lettori,

un solo incontro (in terra straniera) col folle fenomeno pop-metal giapponese degli ultimi tempi non ci è bastato: questa volta abbiamo giocato in casa alla tappa bolognese del tour europeo delle Babymetal! Vlakorados tenta di spiegare a noi altri oltranzisti cosa abbiano di speciale le tre ragazzine e la band che le supporta.

Difensori della fede metallica però non disperate, abbiamo materiale anche per voi, precisamente nove recensioni nuove di pacca. Il materiale più fresco di pubblicazione conta cinque uscite: il nuovo album dei Black Rainbows conferma le abilità del gruppo nostrano fra stoner polveroso, trip psichedelici e groove; il neofolk di ispirazione romantica e tedesca è giunto fino in Cina grazie ai Bloody Woods; i norvegesi Galar invece fondono black metal e suoni folk nel pregevole "De Gjenlevende", mentre i Gurthang preferiscono accostare toni funerei al metallo nero in "I Will Not Serve"; infine i russi Shallow Rivers offrono un death metal carico di atmosfere e melodie di stampo doom.

Il 2014 porta in dote il death metal solido e melodico dei Days Of Loss, il black-thrash rozzo dei Bestiality e il gothic metal orecchiabile dei Diathra. La chiusura è appannaggio degli ADX e del loro heavy-speed realizzato nei favolosi anni '80.

Un aggiornamento del genere sicuramente non potrà lasciarvi indifferenti: ci amerete oppure detesterete? Speriamo di scoprirlo presto, ciao!

RECENSIONI:
ADX – Exécution
Bestiality – Stuck In Bestial Vision
Black Rainbows – Hawkdope
Bloody Woods – Romanzen
Days Of Loss – Our Frail Existence
Diathra – Fascinating Impulses
Galar – De Gjenlevende
Gurthang – I Will Not Serve
Shallow Rivers – The Leaden Ghost

LIVE REPORT:
Babymetal World Tour 2015 (05/06/2015 @ Estragon, Bologna)