DEEP DESOLATION (2011)

   
Gruppo: Deep Desolation
Traduzione:  Dope Fiend
 
Formazione:

  • Martinous – Voce
  • Meriath – Chitarra
  • Markiz – Chitarra
  • Piorun – Basso
  • Wilku – Batteria
 

Siamo con i polacchi Deep Desolation, che hanno da poco debuttato con l'album "Subliminal Visions".

 


 

Come va ragazzi? Come vi sentite dopo l'uscita della vostra prima "creatura"?

Meriath: Siamo molto felici che questo album sia finalmente uscito. Molte persone possono ascoltare la nostra produzione ufficiale e noi possiamo diffondere la nostra musica in ogni luogo del mondo. Siamo inoltre molto orgogliosi, perché dopo tutto quel duro lavoro in studio di registrazione possiamo sicuramente dire che ne valeva la pena.

Per favore, potete fare ai nostri lettori una presentazione della vostra band?

I Deep Desolation sono nati grazie a Markiz, chitarrista, che è la nostra guida e "motore principale", dietro il microfono abbiamo Martinous, una persona che dà il 100% di se stesso durante la creazione delle sue parti in scream; Piorun suona il basso ed è nella band dagli esordi; Wilku è un giovane batterista, che si è unito a noi nel 2010, dopo che Darek, il nostro primo batterista, lasciò la band e il paese per lavoro; poi ci sono io, Meriath. Suono la chitarra e qualche volta faccio la voce (in particolare quando abbiamo suonato dal vivo e Martinous era all'estero).

"Subliminal Visions" è un album profondo e cupo, un grande mix di black/doom. Band che vi hanno influenzato di più? E quali sono gli album più importanti nello sviluppo del sound dei Deep Desolation?

A dir la verità potrei scrivere qui centinaia di nomi di band. Ma più di tutte penso che le band che "si sentono" in "Subliminal Visions" sono sicuramente: Celtic Frost, Black Sabbath, Burzum, Khold, Electric Wizard… Con la nostra musica stiamo esaltando soprattutto le creazioni metal degli anni '80 e primi anni '90. Questa vibrazione specifica del rock psichedelico, doom metal, primo black e death, ecc. In altre parole la nostra maggiore influenza è una musica molto oscura, strana e malvagia. Per quanto riguarda il suono amiamo ad esempio gli Electric Wizard e gli Skitliv. Li abbiamo ascoltati durante le nostre prove e quando abbiamo registrato in studio Markiz ha detto qualcosa come "Ehi gente, vogliamo suonare in quel modo! Vogliamo il suono più malato e scuro che si possa immaginare…". E, visto che Mariusz (il nostro ingegnere del suono) è un nostro caro amico, il risultato è stato ottimo.

Chi scrive i testi? E come gestite il processo di composizione?

I testi del nostro album di debutto sono stati scritti da Markiz e Martinous. Alcuni di loro sono basati su esperienze personali, alcuni sono sicuramente venuti fuori dalle zone più desolate della loro anima. La musica di questo album è stata interamente composta da Markiz. Quando sono arrivato nella band ho portato un paio di idee, per lo più sull'organizzazione delle canzoni, ma il compositore di questo album è Markiz.

Ho davvero apprezzato "Everlasting War" con i suoi cori in background. Ho trovato una certa somiglianza concettuale con alcune parti lente dei Marduk, siete d'accordo?

Ci piacciono molto i Marduk e stimiamo la loro musica. Penso che la sensazione di somiglianza con loro sia anche data dalle voci che sono malate come le loro.

Vi piace la produzione dell'album? Io penso che sia un po' grezza. C'è qualcosa che vorreste cambiare per il vostro prossimo album?

Sì, possiamo sicuramente dire che siamo soddisfatti della produzione. Il suono è grezzo, ma si sapeva fin dall'inizio che questo sarebbe stato il suono dell'album. Forse in futuro penseremo a un suono più basso, più profondo. Nel secondo album ci sarà una piccola differenza nelle parti vocali perché io registrerò una canzone, forse due. Ci saranno anche alcuni ospiti, ma… sarà in futuro.

Come è stato accolto "Subliminal Visions" dai magazine musicali? È piaciuto?

Per quanto ne so ad alcuni megazine arriverà o, forse, lo hanno già. La nostra etichetta si è attivata immediatamente per l'invio del cd in vari luoghi. Per ora abbiamo trovato un paio di recensioni e dobbiamo dire che ne siamo più che felici perché le valutazioni di "Subliminal Visions" sono molto buone. Naturalmente ad alcune persone non è piaciuto tanto quanto ad altre, ma in generale ai maniaci è piaciuto!

Voi arrivate dalla Polonia, uno dei paesi con la migliore scena di metal estremo del pianeta e molti di voi hanno già suonato in altre band. Cosa ne pensate dei cambiamenti della musica metal dagli anni '90?

L'evoluzione del Black Metal ha avuto inizio nei primi anni '90 e, con essa, l'immissione di un'ideologia estrema nella musica. Cito quei giorni con grande sentimento. Sono cresciuto in quegli anni e album come "Hvis Lyset Tar Oss", "De Mysteriis Dom Sathanas" o "A Blaze In The Northern Sky" mi hanno colpito fortemente. Purtroppo la fine degli anni '90 è stata micidiale per il Black Metal. Ci sono stati molti gruppi approdati al mainstream e non c'erano idee per un'ulteriore evoluzione del genere. Solo la decade successiva ha permesso all'Arte del Black Metal di rinascere.

La Polonia è la terra di papa Wojtyla, ma è anche piena di odio contro il Cristianesimo. Cosa ne pensate della religione in generale?

Io la odio profondamente. La sua ideologia stupida serve solo a manipolare le masse stupide. L'unico elemento prezioso in questa religione (ma solo in senso simbolico) è Lucifero/Satana, l'avversario di Dio. Penso che Satana abbia davvero radici divine, perché aspira a far trionfare i suoi valori e non a eseguire gli ordini di qualcuno. A mio parere questa ideologia sta crollando e ne sono felice! Per esempio, nelle chiese di Londra sono fissati per le aste. Là si può acquistare e aprirci dentro un bordello! Come per la Polonia, me ne fotto che questo è cattolicesimo parrocchiale. E il fatto che avevamo il papa polacco ha peggiorato le cose (la Polonia ha firmato il concordato). Penso che il regime comunista sia stato troppo indulgente con la Chiesa, nessuno di quei porci dovrebbe essere lasciato in vita.

Molte grandi case discografiche sostengono fortemente il mercato digitale, molte etichette underground preferiscono i supporti materiali per la musica, cosa ne pensate? Meglio mp3 o cd/vinili?

Scaricare mp3 va bene, quando si vuole solo ascoltare l'album e poi comprarlo. Va bene perché i cd, ad esempio in Polonia, costano un sacco di soldi e penso che nessuno voglia più comprare qualcosa di sconosciuto. Ma questo non è quello per cui abbiamo lottato, come si dice nel nostro paese. Stessa cosa per i vinili, nello specifico. Sono pieni di magia, con il sapore dei vecchi tempi. Tutti nel nostro gruppo collezioniamo vinili e, a dir la verità, ci auguriamo che un giorno i Deep Desolation pubblichino anche un vinile…

Cosa ne pensate di webzine, forum e riviste. Qual è il modo migliore secondo voi per diffondere la passione della musica?

Penso che ogni tipo di promozione sia buona e debba durare. Al giorno d'oggi molte persone preferiscono leggere cose sul monitor del computer, così penso che forse forum e webzine sono in qualche modo migliori. Ma in altri casi è meglio la normale rivista stampata che può essere presa in mano, portata al lavoro in borsa… È un po' come per il vinile, c'è qualcosa di magico in essa. Una pagina web può essere eliminata ma la rivista di carta, se non la si brucia, rimane.

Qual è la performance live perfetta per i Deep Desolation?

Prima di tutto, migliaia di fans sotto il palco. Belle luci, buon suono, nessuna rottura di corde. E, ovviamente, buone band con cui suonare mentre per il dopo concerto, bere molto e fumare sono alcune cose divertenti.

Abbiamo qualche possibilità di vedervi in Italia?

Speriamo di sì! Ci piacerebbe suonare in un altro paese e quando ci sarà l'opportunità di venire in Italia, ci suoneremo. Chi lo sa? Forse un giorno avremo un invito per una festa o qualche band ci inviterà? Vedremo.

L'intervista è giunta al termine, grazie per il tempo passato con noi, a voi la parola per un ultimo messaggio ai nostri lettori.

Grazie mille per l'opportunità, se non avete ancora "Subliminal Visions", è arrivato il momento di distruggere le orecchie del vostro vicino di casa con la nostra musica! HAIL!

Facebook Comments