FORGOTTEN LAND

FORGOTTEN LAND Informazioni
Autore: Nivheleim
Formazione

Nørdic Valkyrja – Lead Guitar, Female Vocals
Lord Kharm – Drums
Ulv – Vocals
OldGoblin – Rhythm & Acoustic Guitar
Fenrir – Bass

Mi accingo con piacere ad intervistare Nordic Valkyrja, chitarrista fondatrice e cantante dei comaschi Forgotten Land.
Innanzitutto ti do il benvenuto su Aristocrazia Webzine
e ti ringrazio per la disponibilità. Inizio con una domanda classica,
chiedendoti di presentare la tua band ai nostri lettori.

Nordic Valkyrja: Ciao e grazie per lo spazio che ci offrite!!
Noi siamo i Forgotten Land, una band pagan black metal comasca nata nella primavera del 2006.

Quali tematiche affrontate attraverso la musica?
Oltre alla mitologia nordica vi ispirate anche alle leggende e alle tradizioni
delle vostre terre?

Nordic Valkyrja: Esattamente! Diciamo che come tematiche spaziamo molto, stando sempre in ambito pagano/nordico
ma analizzando eventi diversissimi. Nel nostro primo album “In Regno Langobardorum” (che ai primi di luglio uscirà)
si può capire, dal titolo così come dalla copertina e da alcune tracce audio, che l’album è dedicato ai Longobardi,
popolazione germanica stanziatasi in Italia tra il II e il VII secolo. Le altre canzoni trattano dal più comune
Ragnarokk all’invasione vichinga al monastero di Lindisfarne nel 793, da antiche guerre pagane alla triste leggenda di Grendel,
il famoso troll ucciso da Beowulf. Come vedi le tematiche sono davvero molto varie.
Per il prossimo album stavamo pensando di trattare un argomento puramente comasco.

Come nasce un brano dei Forgotten Land? A livello compositivo partecipa tutta la band
oppure ci sono dei membri ben definiti che si occupano della composizione?

Nordic Valkyrja: Generalmente io e OldGoblin maturiamo i riff di chitarra ognuno per i fatti propri, dopo di che quando
ci troviamo in sala prove, li esponiamo a tutta la band e ci costruiamo sopra qualcosa.
Di solito io creo i riff melodici folkloristici e quelli black metal, mentre lui si diletta maggiormente
nella ritmica e nelle parti acustiche!! Partiamo innanzitutto intrecciando le due chitarre, aggiungendoci la batteria,
il basso ed infine la voce principale e i cori! In un paio di tracce dell’album sono presenti
anche parti di violoncello che ho scritto per abbellire le parti acustiche ma questo è un lavoro che faccio solamente
io in tranquillità a casa mia a canzone terminata!

Quali sono i gruppi a cui musicalmente vi ispirate?

Nordic Valkyrja: Come gruppi “d’esempio” teniamo i Moonsorrow, i Finntroll e i Trollfest per la maggiore.
Poi ogni componente del gruppo ha preferenze diverse e apporta alle canzoni le proprie idee
legate anche ad altre band. Io personalmente traggo ispirazione da band come Wolfchant, Heidevolk, Obscurity e
tanti altri.

Come definiresti il vostro sound?

Nordic Valkyrja: Uhm… lo definirei un pagan black metal con accenti folkeggianti. Purtroppo non avendo nè tastiere
nè strumenti folk particolari ci siamo arrangiati con le chitarre; Ora come ora non azzarderei ad aggiungere
nessun’altro strumento nella formazione (violoncello a parte) perchè abbiamo trovato il nostro stile ed è uno stile che
piace a tutti noi!!

Nell’Aprile dello scorso anno è uscito il vostro demo di debutto “Ancient Tales From Forgotten Land”.
Ha avuto riscontri positivi?

Nordic Valkyrja: Si..caspita è già passato un anno! La demo conteneva solo un intro e due canzoni e molti ci hanno criticato
il così poco materiale. Altri (e avevano ragione) ci hanno evidenziato il pessimo sound della demo. Dopotutto però una demo
non necessita per forza di un sound super pulito da studio professionale, nè necessita di una tracklist di 10 tracce.
Tutte le volte che mi facevano osservare quelle cose pensavo alla prima demo dei Finntroll….anche loro non avevano poi
quel gran sound ancora…eppure guarda oggi dove sono finiti!!

I vostri primi due lavori usciranno attraverso l’autoproduzione. Ci sono delle etichette interessate a voi?

Nordic Valkyrja: Delle label interessate al nostro primo album “In Regno Langobardorum” ce n’erano ma nessuna loro offerta ci
ha convinti ad accettare e firmare il loro contratto. C’era quella che si occupava di tutte le spese di grafica e stampa
ma che poi alla fine non ci lasciava nessuna copia dell’album da poter vendere, quella che proponeva di fare 50% ciascuno
delle spese di stampa album e dopo dovevamo comprare loro 400 copie del NOSTRO album (assurdooooo!!). Insomma…nessuna
delle proposte ci è sembrata cosi tanto vantaggiosa da voler accettare. Quindi alla fine ci abbiamo riflettuto e
abbiamo deciso di autoprodurlo, a farsi prendere da una label c’è sempre tempo.

I Forgotten Land si sono esibiti in questi anni svariate volte dal vivo.
Come giudichi, a livello complessivo, le vostre esperienze live?

Nordic Valkyrja: Mha! Nessun live ci ha particolamente entusiasmato, sebbene siamo stati organizzati quasi tutti da noi.
Vuoi per il poco pubblico, vuoi per le altre band poco corrette, vuoi il locale piccolo…ce n’è sempre stata una!
Di sicuro, adesso, rispetto ai primissimi live siamo maturati abbastanza!
Il prossimo live sarà il prossimo sabato: sabato 27 giugno all’Olden Live Club a Lonato del Garda (BS). NON MANCATE!

Da quanto ho potuto leggere nel vostro myspace dovrebbe uscire a breve il vostro primo full lenght
“In Regno Langobardorum”. Puoi darci qualche anticipazione a riguardo? Quali sono i progetti per il futuro?

Nordic Valkyrja: Si certo. L’album contiene 9 tracce e come dicevo prima raccoglie diverse tematiche.
Lo abbiamo registrato tra febbraio e aprile 2009 presso gli “Authoma Studios” in Alessandria e ci siamo trovati
davvero bene sia come ambiente che come sound per l’album. Che altro c’è da dire?? E’ da ascoltare!!!
Per quanto riguarda i progetti, stiamo già componendo altre canzoni per il prossimo album e ne abbiamo già pronte due!!

L’intervista si conclude qua. Ti ringrazio ancora per la partecipazione e concludi come vuoi.

Nordic Valkyrja: Ringraziamo te e la webzine per quest’intervista e per lo spazio dedicatoci. Salutiamo tutti i lettori e
mi raccomando…continuate a sostenere il metal emergente italiano!! Vi lasciamo il nostro sito MySpace se volete contattarci
www.myspace.com/forgottenlandforgotten ….Heilsa!!


Facebook Comments