GORESHIT

Informazioni
Autore: Insanity

Formazione
goreshit – Tutto

Oggi abbiamo il piacere di chiacchierare con un artista inglese che negli ultimi anni si è guadagnato una buona fama nella scena underground cambiando diversi generi con i suoi progetti: sto parlando della mente dietro goreshit, una vera leggenda del Lolicore, e dei suoi numerosi e variegati alter ego.

Benvenuto su Aristocrazia Webzine, come va?

goreshit: Stanco. Troppo Guild Wars. Non ho vita.

Inizierei dando una breve presentazione dei tuoi progetti ai nostri lettori, dicci tutto ciò che vuoi.

Ho avuto diversi progetti da quando avevo circa dodici anni, quando creai una band punk a scuola, suonavamo solo cover di Black Flag, Discharge, merda del genere. Credo che la mia prima band arrivò quando avevo diciassette anni, una band post-rock chiamata Mai Mayo Mai. Andavamo abbastanza bene, concerti con buone band, suonammo al Truck Fest con i Battles e fu fantastico. Finì solo dopo due anni… Senza motivo. Creai Hana Sumai nello stesso periodo, inizialmente era un duo (solo nel primo album). Avevo circa diciotto anni, io ed un amico creammo un duo basso/batteria chiamato Hitler Vs Hitler (io alla batteria/voce/rumore), molto influenzato dai Lightning Bolt. Creammo i nostri microfoni e parti di batteria, merda del genere. Registrammo due o tre ep (che non trovo da nessuna parte), qualche concerto, un'offerta per uno split 7" (che non facemmo perchè il bassista decise di chiudere il progetto). Noi (io e il bassista) abbiamo anche avuto l'idea per goreshit poi. Wounder è nato solo due anni fa circa.

Come hai scelto i nomi dei tuoi progetti?

Hana Sumai ho solo pensato che suonasse bene, sono due parole giapponesi che stanno bene insieme. Non ha senso se lo traduci, ad essere onesti, ma chi se ne fotte. Il chitarrista (Shred Wilson del primo album, che suonava in Hitler Vs Hitler, non ricordo da dove nacque il nome) scelse il nome goreshit, volevamo qualcosa che suonasse stupidamente "metal". Il nome Mai Mayo Mai è stato preso da un calendario con scritto "maggio" in più lingue. Wounder è nato dalla mia storia di autolesionismo, so che suona molto come un cliché, ma è così.

Sei un artista molto prolifico, pubblicando molti album di stili diversi in poco tempo: come componi la tua musica?

Dipende dalla situazione, o da come mi sento in un certo momento. Voglio dire, con goreshit ho usato molti stili diversi, per cui i sound diversi derivano da umori diversi. Ho molti cambiamenti di umore, penso sia per questo che la mia merda è così inconsistente. Hana Sumai è molto basato sull'umore, direi che il progetto è guidato dalla melancolia. Penso spesso al senso della mia esistenza; non capisco perchè ci preoccupiamo di andare avanti come umani, e penso che Hana Sumai rifletta ciò. Hana Sumai non viene mai composto comunque, solo improvvisato, penso funzioni meglio. Wounder sembra funzionare solo quando sto veramente male mentalmente; quando i miei sintomi sono nella peggiore situazione. Ancora, mi dispiace di apparire pieno di cliché, ma lavoro su Wounder durante periodi di autolesionismo, insonnia e depressione concentrati. Ho provato a lavorarci quando "sto bene", ma non funziona mai.

Ora approfondiamo goreshit: hai cambiato molti generi, dalla Breakcore alla Drum & Bass, dal J-Core al Dubstep e molti altri, creando anche diverse emozioni. Come scegli come suonerà un tuo album? La tua musica rappresenta il tuo umore mentre la crei?

Probabilmente l'ho detto nella precedente domanda, ma non scelgo mai un sound, vedo solo cosa esce. Dipende molto dal mio umore. Raramente cerco di fare un album con un sound preciso; di solito lavoro su due o tre album alla volta, o meglio lavoro su abbastanza materiale diverso da dividerlo in due o tre album.

Sei uno dei primi e più apprezzati artisti Lolicore, album come "My Love Feels All Wrong" e "With All My Heart" sono capolavori del genere; hai anche fatto split con artisti quali Dj Ninja Love Mistake, Lolishit, odaxelagnia ed altri. Cosa pensi della scena Lolicore? Ritieni che qualche anno fa fosse diverso da ora? Quali artisti apprezzi di questo stile?

Non so molto di come vada il mondo lolicore; sarò onesto, non l'ho mai ascoltato troppo, solo roba fatta da amici (complex.0 per esempio, sempre amato la sua musica). Sono anche fan di sHimaU e Sub-69, i migliori del genere (se si può chiamare così). Non penso sia cambiato molto negli anni, sembra che abbia avuto circa trenta artisti famosi (almeno nel lolicore…), e poi si è fermato. Molti progetti sembrano essere stati temporanei, morendo dopo pochi mesi.

La tua musica è spesso influenzata dagli anime, specialmente da quelli lolicon. Dato che molta gente non sa cosa significhi o pensa sia qualcosa di brutto, puoi spiegarci la tua idea di lolicon?

Amo le discussioni che nascono sulla cultura, parlando di pedofili, è fantastico. Voglio dire, amo tutto ciò che riguarda il loli negli anime, sono il tipo che colleziona figures di Lucky Star. Amo le cose carine, penso che sia uno dei miei due estremi; negativo, nevrotico… Forse per questo mi piace così tanto.

Oltre agli anime usi altre canzoni per creare le tue tracce Mashcore/Dancecore: che tipo di brani ami usare e remixare?

Sono sempre stato un fan della dance anni Novanta; è tutto ciò che ho ascoltato crescendo, con mia madre che la ascoltava per tutto il tempo, per cui amo remixare quella roba. Preferirei creare qualcosa di mio del sound anni Novanta (come ho fatto negli album "Nineties Rave Retrospective"), ma remixare può essere divertentissimo a volte.

Ho letto che goreshit inizialmente era un duo Black Metal: come hai deciso di fare un genere così diverso? Cos'è successo con l'altro membro del progetto?

L'altro membro era Shred Wilson (che suona la chitarra nella prima traccia della prima release di goreshit). Il progetto doveva essere usato per il pezzo finale di Wilson quando studiava musica. Volevamo suonare drone/black metal/noise in toghe e massacrare una capra, ma alla fine usammo le tracce per la prima release di goreshit, quell'album era uno scherzo, e lo pubblicai proprio come uno scherzo. Ma fu molto apprezzato e decisi di fare altro, così pubblicai "Tomboyish Love For Daughter". Mi piaceva il nome goreshit, per cui lo tenni così, mi piaceva che non c'entrasse niente con ciò che stavo facendo, immaginavo le reazioni della gente; mi piaceva.

Parlando di Black Metal, è ora di dire qualcosa su Wounder: è la realizzazione di ciò che avresti voluto fare con goreshit o qualcosa di completamente diverso?

Wounder non ha niente a che fare con la vecchia idea di goreshit. Wounder è nato quando ho sofferto per grandi delusioni e paranoie, non sono uscito di casa per un po' di tempo; mi sedevo e suonavo la chitarra fino a che nasceva qualcosa. Così decisi di scrivere (scrissi molto durante il mio ricovero all'ospedale psichiatrico), e quei testi diventarono testi per le canzoni di Wounder.

Il tuo stile è simile al DSBM, spesso ricorda i vecchi Shining: quali sono le band che ti influenzano quando componi per Wounder?

Penso che la mia più grande influenza per Wounder fosse e sia Benighted In Sodom. Cerco di non suonare come altri artisti, è sempre più soddisfacente creare qualcosa di originale. Mi piace molto anche "Wolf's Lair Abyss" dei Mayhem. Ho un grosso archivio di band Black metal da camera da letto sconosciute, ho sempre preferito un sound più rumoroso e crudo al black metal pulito che arrivò a fine anni Novanta.

Hai fatto uno split con Sun Devoured Earth, come è nata questa release? Sei in contatto con altre band Black Metal?

Io e Sde siamo ottimi amici, lo eravamo anche prima dello split. Stiamo pensando di lavorare presto ad una collaborazione (ci vorrà del tempo, poichè non sono in un bel posto ultimamente).

Mi piacerebbe sapere qulcosa di più sui testi di Wounder: sono personali? Quali sono i temi affrontati?

Come ho detto in precedenza, i testi sono presi da cose che ho cercato di scrivere. I temi riguardano la mia condizione (soffro di schizofrenia) e la merda che ne deriva. Molti dei miei testi riguardano il mio autolesionismo, i miei tentati suicidi, delusioni passate, merda simile. È un buon modo per sfogarsi, non puoi parlare di queste cose alla gente, a loro non piace.

E infine abbiamo Hana Sumai, il tuo side-project Ambient: cosa ti ispira quando fai musica sotto questo nome?

Hana Sumai è del tutto improvvisato, cerco di non ispirarmi ad altra musica, prendo la chitarra, e suono ciò che il mio umore mi fa suonare. Penso che Hana Sumai sia un progetto dei miei sintomi.

Il lavoro che ha dato fama a Hana Sumai è probabilmente "decayed ocean asylum" poichè eri già famoso con il tuo progetto principale, ma hai pubblicato qualche CD autoprodotto nel 2006/2007 (circa il periodo della creazione di goreshit). Quante copie hai fatto? Sono ancora disponibili?

Penso di averne fatte trenta, ho avuto molto tempo all'ospedale, ho passato tutto il giorno creando cover fatte a mano e roba del genere. Ho venduto ogni copia, e non ne ho tenute per me, infatti non ne ho mai tenute per Hana Sumai. Per tutti gli album feci circa trenta copie, tutte fatte a mano. Finirono presto, fantastico.

"decayed ocean asylum" è stato registrato durante il tuo ricovero al Green Lane Hospital. Posso chiederti cose successe? Questo influenzò la creazione dell'album?

Mi era già stata diagnosticata la schizofrenia prima di allora, ed ero già molto autolesionista. Mi ricoverarono per aver tagliato le punte dei miei pollici durante un episodio dissociativo, e decisero che ero troppo pericoloso per me stesso. Finii per stare lì circa sei mesi. Triplicarono le dosi delle mie medicine, per cui passai molto tempo stordito durante quel periodo. Un giorno vagavo per i corridoi, e vidi un pianoforte. Presi un registratore e passai qualche giorno registrando "decayed ocean asylum". Tutto qui.

Ho letto che eri anche membro di una band Thrash Metal chiamata Beagle Puncher, è vero? Puoi dirci qualcosa di questa esperienza?

[Ride] Beagle Puncher… Erano solo canzoni registrate da me (tranne gli assoli di chitarra, suonati da Shred Wilson). Iniziai a ricevere email di offerte per concerti, poichè la gente pensava fosse una band completa, ad arrivare recensioni online, roba del genere. Registrai quella merda in una sera in cui ero annoiato.

Hai anche avuto due netlabel: prima Bubblegum Luv per lavori Lolicore, e poi Lorazepam Resonance per sound più oscuri. Sono entrambe defunte?

Bubblegum Luv la gestivo con un amico (complex.0/Japshitfun), ma quando fui ricoverato, finì dimenticata. Lorazepam Resonance la creai con l'intenzione di avere una label per album di melancolia e tristezza, temi del genere. Iniziai ad usarla per Hana Sumai e i lavori più "seri" di goreshit, poi decisi che la musica online non aveva bisogno di altre netlabel di merda.

Oltre alla musica hai anche un account DeviantArt con alcune immagini: sei interessato anche all'arte visiva? Cosa vuoi esprimere?

Mi piace molto la fotografia, ho troppe macchine fotografiche; principalmente SLR dagli anni Sessanta e Settanta, come anche alcune Polaroid dello stesso periodo. Il mio orgoglio è una Kiev-88, una macchina ucraina media degli anni Ottanta. Sono sempre stato interessato dai derelitti, decomposizione e decadimento, guardare cose che muoiono. Passo molto tempo in basi militari abbandonate, ospedali e posti simili. Amo guardare cose che sono morte nel corso degli anni. Oltre a fare foto a cose del genere, mi è sempre piaciuto fare foto ai cadaveri, amo quel silenzio quella… pace? Non so. Penso di non usare metafore o significati nascosti con le mie foto, mi piacciono le immagini per essere ciò che sono.

Recentemente hai iniziato l'attività live con goreshit: quali tracce porti sul palco? E quali sono quelle più apprezzate dal pubblico ai concerti?

La maggior parte dei miei set sono stati composti da speedcore, tuttavia mi piace mettere dentro qualcosa di lolicore, voglio i miei concerti veloci e pesanti, sono più divertenti. La gente sembra apprezzare le tracce speedcore, ma non noto molto il pubblico quando suono. Se lo facessi mi verrebbe l'ansia, me la farei addosso.

Porterai anche gli altri progetti in sede live?

Ho fatto molti concerti con Hana Sumai qualche anno fa, probabilmente due o tre al mese, squatting, esibizioni artistiche, questo tipo di cose. Molte release sono registrazioni dei miei live improvvisati. Credo di avere iniziato i concerti con Hana Sumai quando avevo circa diciassette anni. Io ed alcuni amici abbiamo parlato per portare Wounder in sede live, ma sono solo parole al momento, niente di concreto.

Un po' di autocritica: quali dei tuoi album consideri peggiori? Cosa vorresti migliorare della tua musica in futuro?

Considero il mio peggior album lo split con Kessenchu, che è una vergogna poichè amo il suo lato. Non mi piace molto neanche la roba Dancecore che pubblicai a metà 2010 ("Mainstream Muthafucka", "Ureshii", quella roba). Penso di averli fatti di fretta… Non credo di dovermi preoccupare di pubblicare tutte le tracce che faccio, non lo faccio più come prima, ma mi sento un po' colpevole di ciò.

Ed ovviamente un po' di autocompiacimento: quali sono le tue release che preferisci?

Sono contento della roba più seria e non remixata, come "bleak."/"overspecialized"/"Steppa", penso ci sia più merito artistico in queste cose, non che sia la cosa più importante del mondo. Penso di essere più fiero di qualcosa completamente creato da me, più che di altre cose prese in prestito da altri.

Parlando più personalmente: quali sono i tuoi artisti ed album preferiti, quelli che consideri fondamentali per la tua crescita musicale?

Cazzo, amico! Troppi da elencare! Ciò che mi ha fatto iniziare con goreshit e la musica elettronica in generale è Bogdan Razcysnki; amo "Boku Mo Wakaran", album fantastico. Non ascolto così tanta musica elettronica comunque. Mi piacciono Burial e Zomby, ed altri nuovi artisti di elettronica. Mi piace anche la vecchia drum and bass di Foul Play, sound e roba del genere. Probabilmente ascolto più black metal che altro; Benighted In Sodom, Odal, Forest Silence, Blutklinge, quella roba. Non sono un fan di questa nuova ondata di black metal, Dimmu Borgquel-che-è e simili. Bleah. Ascolto molto post-punk/post-rock, roba come No Means No, Don Caballero, Sweep The Leg Johnny, Breadwinner, Devo, Melvins, Windsor For The Derby ecc. Ed amerò sempre il vecchio thrash e death metal degli anni Ottanta, lo ascoltavo quando avevo undici o dodici anni, specialmente i Voivod, amo tantissimo "Dimensions Hatross". Potrei andare avanti all'infinito, ma vi annoierei.

Chi è goreshit oltre l'arte? Hobby, lavoro, la vita quotidiana.

Ho tantissimi hobby, non sono mai annoiato, ho sempre qualcosa da fare. Spendo fin troppo tempo e denaro per la mia macchina (ho una BMW Serie 5, sono uno snob delle macchine). Hobby fottutamente costoso… Gioco anche a molti MMO (proprio ora sto giocando a Guild Wars 2) e RPG (sto allenando il mio terzo personaggio su Skyrim al momento, e gioco molto a Dragons Dogma per PS3). Ho tredici (credo) console, principalmente roba 8/16bit (Master System, NES, Megadrive) e circa 450 giochi. Mi diverto anche a moddare giochi (specialmente mappe per Half-Life e Quake). Non lavoro da quando mi hanno dato la diagnosi e prescritto antipsicotiche cinque anni fa (sono troppo drogato per poter seguire gli orari di lavoro, per cui mi hanno allontanato dal lavoro per molto tempo), ma considero la mia musica e la fotografia più importanti di ogni carriera. Vivo in un bel quartiere tranquillo con la mia ragazza. Non esco molto dall'appartamento, sono abbastanza eremita. Se esco, probabilmente è solo per guidare. Odio i centri delle città o altra roba piena di gente, fanculo. Preferirei stare a casa.

Stai lavorando a nuova musica? Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Sto lavorando a un nuovo album di goreshit, al momento ha un sound idm/darkstep, ma non ho fatto musica negli ultimi due mesi. Blocco mentale, credo. Sto lavorando anche a un nuovo album di Wounder, i cui lavori nell'ultimo anno sono proseguiti lentamente. Sto anche giocando con qualcosa per Hana Sumai.

L'intervista è finita, grazie mille. Puoi lasciare un ultimo messaggio ai nostri lettori.

Mi dispiace se è stata una lettura noiosa! E andate a fare un po' di fottuta musica, tutti dovrebbero fare qualcosa.

Love, goreshit.
xx.

Facebook Comments