NECRONOMIDOL

   
Gruppo: Necronomidol
 
Formazione:

  • Risaki Kakizaki – Voce
  • Sari – Voce
  • Hotaru Tsukumo – Voce
  • Hina Yotsuyu – Voce
  • Karen Kusaka – Voce
  • Ricky Wilson – Produzione
 

Ogni tanto su Aristocrazia si parla di qualcosa di diverso dalle band che di solito trattiamo. Le Necronomidol sono un gruppo di idol giapponesi che si distingue per il sound ispirato da generi oscuri ed estremi. Oggi le conosceremo meglio tramite Ricky Wilson, il loro produttore.


Benvenuto su Aristocrazia Webzine, come va?

Ricky: Bene, grazie. Apprezzo molto la pazienza che avete avuto mentre cercavo il tempo di rispondere a questa intervista e vi ringrazio anche per averci contattati.

Inizierei dando ai nostri lettori una presentazione del gruppo e dei suoi componenti, parlaci delle Necronomidol e di come sono nate.

Ho iniziato a pensare di creare un gruppo nel 2014. Ho lavorato con altri gruppi di idol nel mio lavoro precedente e tramite esso sono diventato un amante della scena idol underground di Tokyo. Tuttavia non volevo stare ai margini di essa, così ho deciso di fare il passo di creare il mio gruppo. Ho speso qualche mese per far partire il progetto con il sito, le prime canzoni, idee per i costumi e poi ho iniziato a cercare membri a febbraio. Da quel momento abbiamo passato altri mesi a selezionare le candidate e i potenziali membri fino al nostro debutto dal vivo il 30 giugno 2014. Abbiamo iniziato con quattro componenti: Risaki Kakizaki, Sari, Ruu Aoi e Seira Henmi. Siamo andati avanti con questi quattro membri per i primi sei mesi, verso la fine del 2014 Seira ha lasciato il gruppo per questioni con la sua famiglia e la scuola, così Hotaru Tsukumo è entrata al suo posto. Le cose hanno iniziato a essere impegnative intorno a gennaio del 2015 e proprio mentre tutto diventava più movimentato Ruu ha dovuto lasciarci in aprile, la schedulazione delle attività del gruppo creava problemi con gli orari della sua scuola. Siamo andati avanti per circa un mese con tre membri e verso la fine di maggio Hina Yotsuyu e Karen Kusaka si sono unite a noi, così da avere cinque componenti.

Dalla musica all'estetica, ogni cosa rende evidente il fatto che non siate un gruppo di idol come tutti gli altri. Qual è l'idea alla base delle Necronomidol?

Uno degli elementi migliori della scena idol in Giappone è che i gruppi non devono più seguire regole estetiche e neanche musicali. In realtà non mi dispiace lo stile più tradizionale delle idol — alcune sono fantastiche — ma fin dall'inizio ho voluto fare qualcosa di diverso. Il tema delle Necronomidol, in una parola, è l'oscurità e ciò ci da molti spunti su cui lavorare. Amo i film J-horror così come i vecchi fumetti horror giapponesi, c'è una certa influenza anche da queste cose e in più io stesso sono cresciuto con vecchi film horror di serie b, per cui c'è anche qualcosa di simile in noi. Potete notarlo dai costumi: i primi erano basati sui vestiti delle miko, molto comuni nei film J-horror. Poi ci siamo spostati su un'uniforme simile a quelle delle scuole del periodo Taisho che ricorda i manga di Suehiro Maruo e Teito Monogatari. Ovviamente il nome deriva dall'unione del "Necronomicon" di Lovecraft con idol e cerco di inserire qualche sottile influenza da H.P.L. Tuttavia non abbiamo ancora usato Cthulhu in nessuna della nostre canzoni [ride].

Il vostro stile musicale si colloca principalmente tra il Metal estremo e l'Elettronica dark, unione che crea atmosfere abbastanza oscure. Come scrivete le vostre canzoni? Come funziona il vostro metodo di composizione?

Una grande differenza tra un gruppo idol e una band è che nella maggior parte dei casi i gruppi di idol non scrivono le loro canzoni. Siamo fortunati ad avere la possibilità di collaborare con grandi compositori per le nostre canzoni: Dan Terminus, Al-Kamar, Kazuma Hashida degli Hakoniwa No Shitsunaigaku, Azusa Iwanaga, SLF!!, etc. Generalmente ciò che facciamo è contattare il compositore, dandogli un tema o un'idea di base per una canzone che pensiamo possa funzionare. Di solito è solo l'atmosfera o un concept generale come «shoegazey post black with acoustic guitar» o «upbeat dark retro-synth», qualcosa di simile. Alcuni compositori includono anche una melodia vocale, altre volte gestiamo interamente noi le parti cantate. In quei casi solitamente lavoro con Kakizaki sulle parti vocali. Ha un ottimo orecchio per le melodie e sa anche rielaborare il tutto nel caso fosse troppo difficile da eseguire dal vivo (cantiamo tutte le nostre parti dal vivo, mai in playback). Poi scrivo la prima bozza per il testo e spesso ci lavoro con Sari, poiché è bravissima con le parole e riesce a sistemare il mio giapponese non proprio perfetto. Dopodiché proviamo la canzone un po' di volte con tutti i membri e poi subito dopo ci occupiamo della coreografia.

Nelle poche canzoni che avete prodotto avete già mostrato diverse facce delle Necronomidol: alcune sono completamente Black Metal, altre Darkwave; ci sono anche alcuni brani che uniscono questi due stili, mentre altri includono altri generi come l'Heavy Metal. Come descrivereste la vostra musica?

Una cosa fantastica dei gruppi idol è che è quasi sempre il tema — e non la musica — a unire tutto. Per cui finché le canzoni sono adatte concettualmente puoi avere un'ampia gamma di stili e generi. Una cosa che ho voluto fare all'inizio è creare versioni Black Metal di ninnenanne giapponesi. Vorrei farne altre in futuro. Ma volevo anche fare del Pop opprimente e oscuro, per cui la Darkwave è stata una scelta ovvia. Sono un amante della NWOBHM e del D-Beat, per cui ho voluto includere qualche canzone simile quando ne ho avuto occasione, così come roba ispirata alla Witch House. Avere la possibilità di mettere insieme concerti, album e singoli coesi che spaziano tra diversi generi ed influenze è uno dei punti di forza dei gruppi di idol, per cui ho voluto inserire tanti stili diversi che considero fighi e poco esplorati. Onestamente non sopporto il Metalcore o il Crossover Brostep, così anche se ci sono diversi gruppi che vanno in quella direzione ho deciso consciamente di stare alla larga da tutto ciò.

La maggior parte della gente è abituata ad ascoltare questo tipo di musica con voci in scream o distorte, ma la presenza delle ragazze qui rende il sound sempre inquietante, però in un modo molto diverso. Come siete arrivati all'idea di mettere insieme idol e musica estrema?

In parte è a causa dei componenti e dei loro punti di forza individuali. In Giappone ci sono molte band Hardcore con donne alla voce che usano le harsh vocals (Disgunder, Conga Fury, No Value, Anadorei, ecc.), ma nessuno dei nostri membri ha esperienza in quegli ambienti e con quegli stili vocali, per cui invece di forzare qualcosa del genere e produrre una brutta copia preferisco costruire le canzoni intorno ai punti di forza delle ragazze. Una volta che abbiamo deciso lo stile, i membri si sono appassionati e ciò è diventato parte dell'identità delle Necronomidol. Apprezzo molto il modo in cui riusciamo a unire musica violenta con le voci pulite dei membri, penso che ciò dia un buon equilibrio e una certa profondità al sound.

D'altra parte, le idol sono spesso considerate esclusivamente orientate allo stile kawaii; sicuramente anche voi avete elementi graziosi, ma il vostro stile influenza anche l'estetica. Come vi vedete nel mondo idol? Qual è il vostro posto in questa scena?

Attualmente c'è una tendenza in crescita nella scena idol verso quelle che vengono chiamate loud idols, fondamentalmente gruppi più orientati verso canzoni Metal. Suoniamo con molti di questi gruppi, ma onestamente non credo che le Necronomidol facciano parte di questa categoria. Abbiamo canzoni Metal e siamo lontani dalle idol tradizionali, ma vorrei vederci in un percorso tutto nostro. Ci vedo come qualcosa di inaspettato nella scena, non facciamo parte di nessuna scena ma possiamo fare concerti in molti eventi diversi e con gruppi e artisti diversi. Ne abbiamo fatti con gruppi Punk, Hardcore, Metal, EDM, compagnie teatrali d'avanguardia, ecc. L'ultima cosa che voglio è essere costretto a fare sempre gli stessi spettacoli con gli stessi gruppi ogni settimana, voglio cercare sempre nuove scene in cui possiamo entrare.

Un'altra idea diffusa è che le idol siano solo ballerine e cantanti J-Pop. Le Necronomidol sicuramente vanno oltre questa regola, non solo tramite il loro aspetto e la loro musica, ma anche con una certa attitudine do it yourself abbastanza comune tra gli artisti underground e indipendenti. Pensi che un gruppo come il vostro possa raggiungere il mainstream almeno in Giappone, nonostante la vostra musica e la vostra attitudine? O forse la domanda dovrebbe essere un'altra: vorreste raggiungere il mainstream un giorno?

Decisamente cerchiamo di mantenere un'estetica DIY in ogni cosa: sono cresciuto col Punk e ancora mi sento strano a pensare di vendere CD o lavorare per fare concerti in posti più grandi. Onestamente quando ho creato il gruppo non mi importava di quelle cose, inizialmente pensavo che fare concerti con gruppi interessanti, lavorare con altri artisti e fare nuova musica fosse abbastanza. Ma andando avanti ho imparato che un gruppo di idol non può rimanere fermo. Bisogna sempre andare avanti. Per cui non penso che raggiungeremo il mainstream (sicuramente io non lo spero), ma voglio continuare ad andare avanti, semplicemente per lavorare a progetti più interessanti e collaborare con ancora più compositori. Ci sono molti artisti con cui vorrei lavorare per le copertine e altro, molti compositori con cui vorrei lavorare per le nostre canzoni e tantissimi gruppi e band con cui fare concerti. Non ho nessun interesse a cambiare qualcosa delle Necronomidol per puntare al mainstream, ma d'altro canto vorrei migliorare gli elementi che davvero definiscono le Necronomidol per renderle più potenti in futuro…

Recentemente c'è stato il concerto per il vostro anniversario: possiamo affermare che l'ambito live è importante per le Necronomidol. Dato che la maggior parte dei nostri lettori non sono così fortunati da potervi vedere dal vivo in Giappone, puoi raccontarci come organizzate ed eseguite i vostri concerti?

I gruppi idol in Giappone fanno molti concerti, veramente tanti. Prima di arrivare all'anniversario abbiamo fatto venti concerti al mese per un po' di tempo (alcuni gruppi ne fanno il doppio!). Dopo l'anniversario abbiamo deciso di farne meno per concentrarci sulle nuove canzoni, le nuove coreografie, ecc. ma comunque ne abbiamo fatti tredici in luglio. Molti di questi concerti sono organizzati da produttori di eventi o di altre idol, a volte anche dai proprietari dei locali. Il LOFT, dove abbiamo fatto il concerto per il nostro anniversario, è stato gentile e ci ha invitati per condividere il palco con band fantastiche come Cocobat e Vampillia, che sono state incredibili! Facciamo anche un concerto al mese all'Earthdom in cui di solito ci sono band Hardcore-Thrashcore. Sono contento di avere la possibilità di fare concerti con gruppi come Donbyakusho e Saigan Terror che normalmente non dovrebbero stare sullo stesso palco di un gruppo idol.

In alcune canzoni avete collaborato con Al-Kamar, noto anche per il suo progetto Black Metal-Shoegaze. In futuro le Necronomidol collaboreranno con altri artisti?

Certamente! Abbiamo appena reso nota una nuova canzone, "Sarnath", di SLF!! (il grandissimo DJ e produttore di "The Lady Spade") e abbiamo una nuova canzone in arrivo dal misterioso Hyakunengyo che dovrebbe essere fantastica. Pensiamo di collaborare anche con altri artisti prossimamente, ma non posso dire altro al momento…

Avete amicizie tra le altre idol? Come sono i rapporti tra idol di gruppi diversi?

Decisamente, ci sono alcuni gruppi che fanno concerti con noi regolarmente e con cui siamo in ottimi rapporti. Personalmente mi piace molto condividere il palco con Saibou Kanojo e Parallel Japan, le loro canzoni sono fantastiche, le loro performance sono stellari e le persone coinvolte in entrambi i gruppi sono tutte incredibili. Abbiamo anche amicizie nelle Rhymeberry, anche se i nostri stili e generi non potrebbero essere più lontani. Le ragazze delle Necronomidol inoltre escono con componenti di altri gruppi nei loro giorni liberi e facciamo cose come spettacoli di compleanno (un aspetto importante della cultura idol) per i gruppi in cui ci sono nostri amici.

Come sono i rapporti con i vostri fan? Cosa pensate del vostro pubblico?

Abbiamo un gruppo di fan incredibili, è bellissimo preparare uno spettacolo un po' strano e trovare persone sinceramente interessate a vedere qualcosa di nuovo, invece di gente che si lamenta. In tutta onestà, solitamente quando prendo decisioni sull'estetica del gruppo o sulla direzione che vogliamo prendere musicalmente seguo il mio istinto. Non mi preoccupo di cosa potrebbe essere popolare, piuttosto penso al modo più interessante o originale di procedere. Sono molto grato ai nostri fan per supportarci in questo!

Diamo un'occhiata alla scena idol. Le cose stanno cambiando e recentemente è nata una nuova forma di idol che non è solo «una ragazzina carina che canta e balla». Gruppi famosi quali BiS e Babymetal hanno avuto un ruolo importante in questo, ma sicuramente ci sono diverse realtà underground con idee interessanti. Quali sono i lati positivi e quelli negativi del mondo idol? Cosa vi piacerebbe cambiare di esso e cosa pensate di aver già cambiato?

Una delle parti migliori dell'essere un gruppo idol è che non si è legati a nessun genere: finché si mantiene la coerenza con il tema, fondamentalmente puoi suonare qualsiasi cosa. Questa è una delle cose che ha reso grandi le BiS: sono passate dal Punk al Digital Hardcore, al Pop, a qualcosa vicino al Metal, ma hanno mantenuto solida la struttura del gruppo. Come in ogni altro genere, tuttavia, non è raro trovare idee scontate e gruppi che si affidano ai vecchi standard. C'è una grande enfasi sui gruppi che crescono e diventano sempre più popolari, nessuno considera figo un gruppo idol che rimane fermo. Ciò significa che i gruppi spesso preferiscono prendere scorciatoie e finiscono per fare cose che non sono necessariamente interessanti o originali, ma che saranno sicuramente popolari. Non so se siamo già riusciti a cambiare qualcosa dato che siamo ancora agli inizi, ma mi piacerebbe vedere l'ambiente idol ancora più aperto per poter creare più gruppi strani e oscuri.

Quando le Babymetal sono diventate famose tra i metallari, alcuni di loro pensavano che fosse uno scherzo, mentre altri apprezzavano la loro musica. Le Necronomidol sono molto diverse da loro, come pensate che verranno considerate nell'ambiente Metal?

La cosa che spero maggiormente è che quando facciamo una canzone Black Metal, i fan del genere penseranno che è figa e quando facciamo una canzone Prog Metal, Death Metal, Thrash Metal o altri generi, i fan di quello stile la apprezzeranno. Amo il Metal, ma penso che per funzionare debba essere fatto in un certo modo, è un genere in cui è facile fare qualcosa di sbagliato e apparire stupidi. Per cui ogni volta che facciamo una canzone Metal mi ritrovo a lavorare molto di più per la parte strumentale, per i testi e per tutto, perché voglio assicurarmi che sia tutto al posto giusto. Abbiamo scartato e ri-registrato "Lamina Maledictum" per il nuovo singolo perché mentre ascoltavo le voci ho notato che non erano abbastanza potenti.

Essendo una webzine che tratta principalmente Metal e musica alternativa, ci piacerebbe sapere quali sono le band che vi hanno portati a fare questo tipo di musica. Quali sono i tuoi gruppi preferiti e quelli che influenzano il sound delle Necronomidol?

Se parliamo di Metal, spesso ascolto i vecchi Motörhead e Manowar, Emperor, Bal-Sagoth, Gamma Ray, Disfear, Kvelertak, Darkspace… Un po' di tutto. Ultimamente ho ascoltato molto Sisters Of Mercy e Clan Of Xymox visto che è simile a ciò che stiamo facendo con Necroma (dark, ballabile, con sintetizzatori degli anni Ottanta, etc). Amo i Balzac da quando ero un adolescente, per cui anche loro influenzano il nostro sound, così come il Goth-Punk degli anni Ottanta di Damned e 45 Grave.

Quali sono i vostri piani per il futuro? Nuove uscite, concerti o altro?

Il nostro quarto singolo, "Exitium", verrà pubblicato il 30 settembre e probabilmente verso novembre cercheremo di fare un DVD del nostro secondo one man show di giugno. Poi avremo un altro one man show il 14 dicembre al WWW di Shibuya. Questi sono gli obiettivi grossi per quest'anno. Andremo anche a Taiwan per il nostro primo concerto all'estero!

Cosa piace alle ragazze dell'essere parte delle Necronomidol?

Quando ho chiesto loro qual è la parte che preferiscono del gruppo, tutte hanno risposto che i concerti sono i momenti migliori. Inoltre a loro piace molto il fatto di poter fare concerti con band che non suonano con altri gruppi idol come Donbyakusho, Strawberry Song Orchestra, Foxpill Cult, Wakusei Abnormal, ecc.

Quali sono i loro sogni come idol? Che obiettivo vorrebbero raggiungere con questo gruppo?

Ancora una volta sono tutte d'accordo, vorrebbero fare un tour mondiale o fare concerti all'estero. Andremo a Taiwan a breve ma presto vorremmo fare qualcosa in occidente, Stati Uniti o Europa!

Penso che possiamo concludere l'intervista. Ti ringrazio per il tuo tempo, puoi lasciare un messaggio per i nostri lettori.

Le Necronomidol hanno molte sorprese in serbo per la fine del 2015, ma è il 2016 l'anno in cui le cose diventeranno davvero interessanti. Speriamo di avere la possibilità di incontrarvi di persona!

Facebook Comments