Manifesto

Manifesto

Iniziammo nel 2009, recensendo lavori comprati di tasca nostra, come ogni appassionato di musica dovrebbe fare, e spesso ancora oggi continuiamo a farlo, spinti da una passione sfrenata per le sonorità estreme e poco socialmente accettabili. Negli anni ci siamo ritagliati un piccolo spazio nell’affollato mondo delle webzine pubblicando quotidianamente contenuti originali e niente altro. Niente news acchiappaclic, niente traduzioni di comunicati stampa istituzionali, tutto quello che potete leggere sul nostro sito è frutto di ore di ascolto e approfondimento e ricerca.

Aristocrazia è sempre stata no-profit: nessuno di noi ha mai visto un centesimo per lo sforzo profuso in questo progetto (ed è uno sforzo enorme, credeteci), ma siamo ancora profondamente convinti dell’utilità degli articoli dedicati al mondo del metal per orientarsi all’interno delle infinte uscite che inondano il mercato ogni giorno e per scoprire qualche chicca rimasta sepolta nell’underground.

Per questo accettiamo esclusivamente copie fisiche, eccezion fatta per casi particolari che ci riserviamo di valutare volta per volta: dischi autoprodotti, lavori a tiratura limitatissima oppure uscite disponibili unicamente in formato digitale. Chiediamo alle band, alle etichette e alle agenzie che ci contattano di farci avere una copia dell’album che vogliono vedere raccontato sul nostro sito.

La redazione di un articolo, se fatto bene, richiede tempo, impegno e fatica, e per dei collezionisti appassionati un cd o un vinile non sono solo il materiale migliore da cui partire per una recensione o un approfondimento, ma anche un’enorme gratifica per il lavoro fatto.

Il nostro staff è microscopico e affoga fra le richieste di recensione di materiale digitale, che è di difficile vaglio ed elaborazione, e Aristocrazia non vuole essere una piattaforma per chi vuole approfittare del nostro lavoro — perché di questo si tratta — prodotto nel tempo libero per farsi pubblicità gratuitamente. Non pretendiamo centinaia di promo fisici e non ne abbiamo bisogno, e non chiederemo mai un disco se non siamo sicuri che questo verrà recensito. In oltre dieci anni nessuna copia promozionale richiesta è rimasta inevasa, e nessuna delle migliaia di band di cui abbiamo scritto ha mai avuto ragione di lamentarsi.

Ricordiamo infine a tutti i gruppi, le etichette e le agenzie che Aristocrazia è una webzine dedicata al metal, però valutiamo richieste di qualunque genere, dalla musica classica all’elettronica pura, in base ai gusti dei redattori e alla loro disponibilità. Questi stessi criteri ci guidano anche nell’accettare o meno una richiesta: preferiamo sempre puntare sulla qualità dei nostri scritti piuttosto che sulla mera quantità. Se dovessimo rifiutare una vostra richiesta di recensione, non prendetela sul personale.

Inviate pure tutte le vostre richieste a lodge-at-aristocraziawebzine.com. Non promettiamo di rispondervi, perché fortunatamente siete tantissimi, ma promettiamo di fare del nostro meglio. Buona lettura e buon ascolto,

La redazione