MUJÕ (ex KOAN)

   
Gruppo: Mujõ
Fondazione: 2018
Provenienza: Svizzera
Contatti: Sito web  Facebook
 
Formazione:

  • Matteo Recca: Chitarra e Voce
  • Marcello Cantù: Chitarra
  • Michele Castiglioni: Basso
  • Emmanuel Pfirter: Batteria
 

 

Marcello mi aveva già fornito il materiale necessario per scrivere un articolo dedicato alla sua band, i KOAN, e ci eravamo anche accordati su come procedere. Poi, come spesso succede nella vita, tutto è cambiato e i KOAN appartengono oramai al passato. Che fare, dunque?

Per sfruttare in qualche maniera gli sforzi intrapresi in comune, abbiamo deciso di presentare in via straordinaria la nuova creatura Mujõ, nata dalle ceneri di KOAN. Ecco in breve la storia di questa nuovissima formazione Alternative Rock (e di più) ticinese.


Mujõ, perché questo nome?

Marcello: Questo nome è l'evoluzione di un filone di pensiero che inizia da un progetto, KOAN (band Grunge ticinese), e prosegue nell'intento di abbracciare il cambiamento, ovvero il Mujõ (nulla che rimane uguale a se stesso nella vita). Bisogna avere il coraggio di cambiare e noi abbiamo deciso di farlo. Cambio di identità, cambio di alcuni membri della band e del genere musicale. KOAN non poteva più esistere senza la voce di Pierre e, perciò, era giunto il momento di ricominciare.

A quali progetti lavorate attualmente?

La formazione in questo momento è molto affiatata, creativa e produttiva. Abbiamo in cantiere cinque nuovi pezzi e dal vivo proponiamo, per il momento, ancora alcuni brani dei KOAN, tratti soprattutto dal primo e dal secondo album: "4 The Enemy" (da "Freedom" del 2006) e "Behind Blue Eyes" (da "Broken" del 2009), per citarne due. Il nuovo cantante-chitarrista (Matteo Recca) si integra bene sia con i nuovi pezzi sia con quelli dei KOAN. Presto suoneremo alla Festa Della Musica di Mendrisio e altre due date che sono in via di formalizzazione.


Biografia (fonte: Facebook)

«Mujō è una band Alternative Rock la cui idea nasce nel 2018 dall'incontro tra il Rock Grunge granitico degli ex KOAN, Mik (basso) e Lèlo (chitarra; Marcello N.d.A.), e il Groove tanto roccioso quanto potente di Wiz (batterista dei Blend71 e già batterista dei KOAN), uniti alla voce melodic growl di Matteo (ex cantante degli Inallsenses). Riff tenaci di strumentazioni furiose, ma anche armoniose, sospesi da una potenza vocale che — a tratti Anselmiana, a tratti Grohliana — creano un'atmosfera da vero e proprio pugno allo stomaco!»

Facebook Comments