Recensioni Metal | Aristocrazia Webzine

Recensioni Metal

La mole di album metal che viene pubblicata ogni giorno è soverchiante, e nonostante tutto sia disponibile online è ancora necessaria una guida per districarsi tra le nuove uscite doom metal, i dischi death metal del mese e gli split black metal più interessanti della stagione. Le nostre recensioni servono a questo, a tracciare una rotta nell’oceano di nuove pubblicazioni del metal underground.

DIE SÜNDE - Strega

DIE SÜNDE – Strega

Una traccia, 20 minuti e una valanga di marciume putrescente. Così i Die Sünde tornano alla ribalta con "Strega", un gioiellino a metà tra sludge e post-black. ...
ONE EYED JACK - Headaches

ONE EYED JACK – Headaches

Terzo album per il power trio One Eyed Jack che con gli otto brani di "Headaches" appesantisce il suo psych grunge, con l'aggiunta di ottimo post-punk ...
ASHENSPIRE - Hostile Architecture

ASHENSPIRE – Hostile Architecture

Il secondo album degli scozzesi è decisamente meno convenzionale del suo predecessore con il suo ccaleidoscopico mix di metal e avant-jazz ...
VERMILIA - Ruska

VERMILIA – Ruska

Mestizia, foliage autunnale e natura le protagoniste di questo lavoro black metal atmosferico inequivocabilmente finlandese, a tinte folk e con venature pagane e sciamaniche ...
FACELESS BURIAL - At The Foothills Of Deliration

FACELESS BURIAL – At The Foothills Of Deliration

"At The Foothills Of Deliration", terzo album dei Faceless Burial, è un concentrato di death metal complesso e ricercato, ma anche un omaggio alle origini del genere ...
WASTE CULT - Waste Cult

WASTE CULT – Waste Cult

La primissima prova del quartetto bolognese convince, con uno stoner-sludge ben congegnato e dritto al punto ...
ASYLUM - Tyrannicide

ASYLUM – Tyrannicide

Dopo dieci anni di vita nell'underground australiano, gli Asylum tagliano il traguardo del primo album con Tyrannicide, all'insegna del thrash metal e del bon ton ...
TÁLTOS - Érezd Hogy Élsz

TÁLTOS – Érezd Hogy Élsz

Terzo EP per il progetto magiaro Táltos che, con "Érezd Hogy Élsz", continua a sperimentare muovendosi tra black metal, dark ambient e musica folk ritualistica. ...
DEATHRITE - Delirium

DEATHRITE – Delirium

Nuovo cambio di passo per la formazione tedesca, stavolta alle prese con un EP tra death metal e hardcore punk fuori per Into Endless Chaos ...
SIGH - Shiki

SIGH – Shiki

La carriera dei giapponesi Sigh si arricchisce di un nuovo tassello tra avantgarde, prog, tastiere e strumenti tradizionali, per un risultato che non può assolutamente passare in sordina ...
HELLHAIM - Let The Dead Not Lose Hope

HELLHAIM – Let The Dead Not Lose Hope

Gli Hellhaim fondono heavy metal anni '80, tributi horror, melodie incendiarie e un'attitudine dark — che non fa mai male — nel loro secondo album ...
CRYPTWORM - Spewing Mephitic Putridity

CRYPTWORM – Spewing Mephitic Putridity

Le otto tracce del duo britannico trasudano marciume e putrescenza da ogni poro, ma scontano una certa ripetitività ...
HEARTACHE - Apate/Dolos

HEARTACHE – Apate/Dolos

I due EP fratelli "Apate" e "Dolos" segnano il ritorno dei romani Heartache e offrono 45 minuti di buon progressive metal ...
EGREGORE - The Word Of His Law

EGREGORE – The Word Of His Law

Un nuovo progetto death metal con membri di Auroch e Mitochondrion che celebra Abraxas... Qualunque cosa significhi ...
CONAN - Evidence Of Immortality

CONAN – Evidence Of Immortality

Il trio inglese sforna un nuovo full length a quattro anni dal precedente con "Evidence Of Immortality": quasi cinquantuno minuti di sludge, doom 'n' roll e perfino una coda funebre di synth ...
BLUT AUS NORD - Disharmonium - Undreamable Abysses

BLUT AUS NORD – Disharmonium – Undreamable Abysses

"Disharmonium - Undreamable Abyss" è la rappresentazione sonora degli incubi lovecrafiani, frutto delle passate esperienze di Vindsval e compagni ...
DEFECHATE - Unbounded

DEFECHATE – Unbounded

Gruppo: Defechate Titolo: Unbounded Anno: 2022 Provenienza: Italia Etichetta: Great Dane Records Contatti:            TRACKLIST Hyperammonaemic Naked Thoughts Burning Like ...
RUSSIAN CIRCLES - Gnosis

RUSSIAN CIRCLES – Gnosis

"Gnosis" è un album davvero speciale. I Russian Circles ci regalano un'altra ipnotica prospettiva del post–metal, piena di sfumature e senza paura di sperimentare ...