А​.​П. – Быть Выше

 
Gruppo: А​.​П.
Titolo: Быть Вше
Anno: 2015
Provenienza: Bielorussia
Etichetta: Symbol Of Domination Productions
Contatti:

non disponibili

 
TRACKLIST

  1. Быть Выше
  2. После Иас
  3. Выйди Из Игры
  4. Враги Cолнца
  5. Не Oткладывай Hа Завтра
  6. Стадо
  7. Грёзы о Будущем Лучшего Mира
  8. Взрослеть – Зто Больно
  9. Быть Oвцой – Tоже Выбор
  10. Постапокалипсис
DURATA: 20:01
 

Non c'è cosa peggiore di non avere informazioni — o almeno il minimo sindacale — per poter capire con chi o con che cosa si ha a che fare. Il disco dei bielorussi А​.​П. mi è giunto fra le mani nudo e crudo: nessun foglio che mi parlasse della discografia o della formazione, né libretto e retro del lavoro, nulla su cui poter fare affidamento. In più questi ragazzi sembra siano tagliati fuori dal mondo social, difatti non esistono contatti dai quali poter reperire un qualsiasi spunto, se non la pagina Bandcamp della russa Symbol Of Domination, etichetta che ha pubblicato il loro secondo album "Быть Выше". Il primo invece ho poi scoperto venne rilasciato dalla madre Satanath Records.

Il giro in rete alla fine mi ha portato comunque a ottenere un paio di risultati, venendo a conoscenza del fatto che la band propone un thrash-hardcore ruvido e diretto, che è in giro da una decina d'anni circa e che sarebbe un trio al momento composto da Eugene alla voce e alla chitarra, Yura al basso e alla voce e Diman dietro le pelli.

Dieci tracce per venti minuti di durata complessiva, questo è ciò che viene offerto. Un approccio d'assalto e scevro da sovrastrutture, le virate melodiche sono sparute e ben collocate, vocalmente Eugene alterna una sorta di scream roco e acido al classico cantato rabbioso di stile hardcore, mentre non ho idea se la voce più pulita presente in un paio di tracce ("Стадо" e la successiva "Грёзы O Будущем Лучшего Mира") appartenga a lui o al bassista Yura. La sezione ritmica viaggia spedita, precisa e dirompente, a eccezione dell'ultima — e stranamente rilassata — traccia cupa e strumentale "Постапокалипсис".

L'idioma scelto per scrivere i testi e interpretarli è quello bielorusso, perciò è decisamente difficoltoso comprendere cosa voglia trasmettere la band e avventurarmi in traduzioni da «Google Master» non credo sia la via più adatta da seguire. Per questi motivi lascio il compito di scoprirlo a coloro i quali abbiano confidenza con il cirillico, rimane comunque chiara la volontà da parte di questi mucisti di mantenere le distanze da un mondo globalizzato, attenendosi a una matrice underground con i piedi ben saldi al terreno.

Gli А​.​П. sono una band che nel proprio piccolo si fa sotto. Nel caso in cui voleste lanciarvi nell'ascolto di "Быть Выше", potreste visitare la pagina Bandcamp dell'etichetta. Chissà che qualcuno non venga talmente stuzzicato da richiederne una copia.

Facebook Comments