ADOKHSINY / WARGOATCULT / WICKED / Надимач / LAND OF HATE – Abominations, Chaos And Bestial Warfare

 
Gruppo: Adokhsiny / Wargoatcult / Wicked / Надимач / Land Of Hate
Titolo:  Abominations, Chaos And Bestial Warfare
Anno: 2009
Provenienza:  South Korea / Spagna / Svezia / Serbia Italia
Etichetta: Infernal Kaos / Misanthropic Art
Contatti:

Adokhsiny: Non Disponibili

Wargoatcult: Sito web  Facebook

Wicked: Non Disponibili:

Надимач: Facebook  Bandcamp

Land Of Hate: Sito web  Facebook  Youtube

 
TRACKLIST

  1. Adokhsiny – Nuclear Warfare
  2. Adokhsiny – Ritual Of Lust
  3. Wargoatcult – Cosmo-Colaspo Celestial
  4. Wargoatcult – Isotopo Mesias
  5. Wargoatcult – Devil Pig [cover Von]
  6. Wicked- Legion Of One
  7. Wicked – Gospel Of Sickness
  8. Wicked – Beast
  9. Надимач – Metal Je Rat
  10. Надимач Hirani – Da Te Ujede
  11. Land Of Hate – Claustrophobic
  12. Land Of Hate – From The Streets
  13. Land Of Hate – In The Hands Of Destructions 
DURATA: 44:47
 

Infernal Kaos e Misanthropic art producono questo split a cinque nel quale è stata inserita la compagine nostrana dei Land Of Hate. La band calabra si trova in compagnia degli svedesi Wicked, già apparsi sul nostro portale con il singolo "Gospel Of The Sickness", i guerriglieri spagnoli Wargoatcult, il black-death degli asiatici Adokhsiny e il thrash rozzo dei serbi Надимач.

Ce n'è davvero per tutti i gusti, il motore rimane sempre a giri elevati quindi di canti da collegiali non ne ascolterete, questo è poco ma sicuro. L'apertura dei giochi viene affidata agli Adokhsiny che con una prova canonica del genere non dispiacciono, si muovono su coordinate ormai conosciute e che chi ama lo stile non troverà difficile apprezzare, di seguito i Wargoatcult risultano sicuramente molto più violenti. Il progetto solista di Necrotomb si presenta similare nella proposta ai colleghi che l'han preceduto, il suo è un death furioso, monotono in molti passaggi e alquanto scontato, con l'urlare straziante a perdifiato che ne rappresenta l'espressione vocale, un operato insomma relegato all'ascolto esclusivo di appassionati di war metal.

Fanno molto di meglio per fortuna i successivi Wicked e Надимач che con le loro composizioni alzano il livello qualitativo e fanno centro soprattutto con brani come "Gospel Of The Sickness" carica di groove o l'incedere pesante di "Beast" per quanto riguarda i primi, anch'essi seguaci del mondo death-black, e "Metal Je Rat" che in certi tratti par ricordare "Deny The Cross" degli Overkill per i secondi, un thrash crossover adrenalinico da headbanging senza tregua.

L'ultima formazione a dare il proprio contributo è quella dei Nostri, tre episodi estratti dal debutto dell'anno appena trascorso "Neutralized Existence", tre salutari e sane mazzate di death-thrash spaccaossa con "Claustrophobic" sugli scudi a tenere ben alto il vessillo italico.

Di questi split ne escono a centinaia ogni anno, non sono lavori che si possano ritenere fondamentali, e questo "Abominations, Chaos And Bestial Warfare" non fa eccezione, servono per lo più a dar visibilità a un numero maggiore di formazioni magari trovandone qualcuna che sia di nostro gradimento, se poi vengono assemblati con la giusta perizia diventano piccoli e preziosi dischi che si conservano con piacere.

 

Facebook Comments