ABHOTH – Abhoth

 
Gruppo: Abhoth
Titolo: Abhoth
Anno: 2014
Provenienza: Montenegro
Etichetta: Satanath Records / Darknagar Records / Grotesque Sounds Productions
Contatti:

Facebook

 
TRACKLIST

  1. Blood Of The Ancients
  2. The Enemy Of All That Lives
  3. Beyond The Gates Of The Silver Key
DURATA: 18:44
 

Il Montenegro non è una nazione nota per la sua scena metallica, difatti ho faticato per ricordare una sola band che provenisse da questo paese. Utilizzando Metal Archives come riferimento, ho poi praticamente scoperto che il numero di formazioni attive in quel territorio — almeno per ciò che riguarda quelle catalogate sul sito — è decisamente esiguo. All'interno di questa minuta schiera di realtà si muovono gli Abhoth, trio di Podgorica che condivide due dei tre elementi che lo compongono con i thrasher KK Street Bangers e i blackster Zaimus.

"Abhoth" è il loro ep di debutto, neanche venti minuti di musica che si rifanno al death-doom metal atmosferico dei primi anni Novanta, sfoderando sia prestanza che estensioni ambientali e melodiche importanti: un incrocio sonoro a cui sembra prendano parte nomi quali Septicflesh, primi Phlebotomized e Sinoath, e al quale non credo manchi nulla per intrigare l'ascoltatore. I brani — liricamente ispirati dalle scritture del maestro di Providence H.P. Lovecraft — invogliano a premere il tasto play, sfoggiando un carattere vario che si nutre di epicità e crudezza.

I Montenegrini se la cavano più che dignitosamente e hanno ben curato il lavoro anche per ciò che riguarda l'aspetto legato alla produzione, svoltasi presso i Rebellion Studio. Pulita e spessa quanto basta, supporta soprattutto le capacità atmosferiche di una proposta che andrebbe tenuta d'occhio.

Auguro alla band che questo sia solo l'inizio di una bella avventura e quindi spero di poter avere presto fra le mani un esordio di lunga durata che quantomeno riesca a esprimersi e possedere il gusto di "Abhoth". Aspettando quel momento comunque nessuno vi vieta di fare vostro il mini e consumarlo.

Facebook Comments