ADVERSOR – The End Of Mankind

 
Gruppo: Adversor
Titolo: The End Of Mankind
Anno: 2018
Provenienza: Italia
Etichetta: Punishment 18 Records
Contatti:

Facebook  Youtube

 
TRACKLIST

  1. Psychotropic Nightmare
  2. The End Of Mankind
  3. The Fall Of The Empire (We Must Unite)
  4. Evil Impulse
  5. Ignoble Blackmail
  6. On Death And Dying…
  7. Poisoned Lymph
  8. Eternal Damned
  9. Museum Of Suffering
  10. The Cult Of Apocalypse
DURATA: 35:52
 

Xe stà parlà de Adversor? Oggi rimediamo a questa mancanza, dedicandoci al secondo lavoro del quartetto veneto promosso dalla nostrana Punishment 18 Records. Partiamo in quarta, adattandoci così all'indole di "The End Of Mankind".

I fratelli Cardi e i loro commilitoni non le mandano a dire: già "Psychotropic Nightmare" ci frantuma i denti con un pugno su cui sono tatuati nomi quali Kreator oppure Slayer. Le canzoni dalla durata media di circa tre minuti ci conducono, dunque, attraverso un viaggio nei panorami del Thrash più virile, legato soprattutto alle scuole teutoniche e nordamericane. Scontato, direte voi? Anche nel 2018 l'acqua calda (probabilmente) non l'ha ancora riscoperta nessuno, contano però il fuoco e la passione necessari a farla bollire e a condirla prima di buttarvi la pasta. Questi sentimenti si rispecchiano nitidamente nelle composizioni schiette e nell'effetto (scontato, sì, ma auspicabile) di impatto dettato dalla scelta stilistica. Gli Adversor dimostrano di conoscere a menadito la scena degli anni a cavallo dei Novanta e intrecciano nelle loro linee trame di Sadus, Dark Angel e — così mi pare — Coroner.

Dilungarsi sarebbe inutile: gli Adversor sono uno di quei gruppi da ascoltare impugnando la propria air guitar per poi — con ardore — imitarli, sentendosi così uno di loro. Ah, non possedete una air guitar? Citiamo Paul Baloff: «Death to all posers!» I ragazzi sono molto attivi sui palchi e, dunque, quando renderanno insicuro un locale nei vostri paraggi, passate a salutarli e sosteneteli con voce possente.

Postilla: la produzione collima con lo stile suonato e soddisfa pienamente, così come il concetto sobrio della versione fisica.

Facebook Comments