AKTARUM – Gang Of Trolls

AKTARUM – Gang Of Trolls

Informazioni
Gruppo: Aktarum
Anno: 2010
Etichetta: Autoprodotto
Contatti: www.myspace.com/aktarum
Autore: Insanity

Tracklist
. Troll’s Story
2. Fight To Death
3. Black Troll
4. Jurassik Troll
5. Gang Of Trolls
6. Troll In The Forest
7. Rock’n Troll
8. Spiritual Troll
9. Introll Army
10. Troll Army
11. March Of The Trolls
12. Victory Troll
13. Troll Bard
14. Imperial Troll

DURATA: 55:52

AKTARUM - Gang Of Trolls Nel vasto panorama Metal odierno ci sono molte band che, scelta una tematica, ne fanno il proprio cavallo di battaglia, spesso accostando ad esso un sound adatto. Gli Immortal ad esempio, con le loro sonorità fredde legate all’ancora più gelido Blashyrkh, o i più recenti Trollfest, di cui si può intuire il tema portante dal monicker. Rimanendo in materia di troll, questa volta ci troviamo di fronte agli Aktarum, band belga che debutta quest’anno con il full “Gang Of Trolls”. La tematica non è proprio originalissima, ma è chiaro che con titoli quali “Rock’n Troll” e “Jurassic Troll” questo lavoro non si vuole assolutamente prendere sul serio, e tanto meno vuole creare qualcosa che faccia gridare al miracolo. Musicalmente infatti la band propone un Folk/Black sinfonico dalle tinte epiche, nulla di nuovo sotto il Sole ma sta di fatto che nel complesso la formula riesce nel suo intento. Si parte con l’intro “Troll’s Story”, breve ma che lascia subito intendere la piega che prenderà l’album. Con “Fight To Death” (l’unica a non contenere la parola troll nel titolo) si parte in quarta, traccia carica che lascia intravedere fin da subito una parte sinfonica molto curata e ben composta; buono anche il lavoro alla batteria, niente di trascendentale ovviamente ma si adatta alla perfezione al resto. Nell’ultima parte del brano anche la chitarra vorrà la sua parte, intrecciandosi con le tastiere creando così un finale dal sapore epicamente trionfale. Si continua con “Black Troll”, la formula è sempre la stessa ma la band riesce a non risultare ripetitiva, ad esempio inserendo parti folkeggianti come nella successiva “Jurassik Troll”, che vede nella sua parte centrale una sfuriata tipicamente Black, e in seguito anche un assolo. Probabilmente è proprio questa capacità di variare pur rimanendo ancorati alle stesse sonorità a rendere quest’album così scorrevole, nella title track ad esempio tocca alla chitarra fare il grosso del lavoro, accompagnata da una tastiera che per la maggior parte del tempo si limita a stare in sottofondo; “Troll In The Forest” invece si rivela un brano molto Folk, con una melodia portante che potrebbe riportare alla mente i Finntroll, solo meno festaioli, mentre in “Rock’n Troll” e “Spiritual Troll” torna ad essere la tastiera la guida per il resto della band, ma come nelle altre tracce nessuno strumento verrà mai lasciato da parte. Dopo il primo intermezzo affrontiamo “Troll Army”, canzone arricchita tra l’altro da un breve passaggio di flauto nella seconda parte, seguita da un altro intermezzo e da “Victory Troll”, caratterizzata da un riff molto orecchiabile e da una pausa centrale che vi trasporterà direttamente in una foresta. “Troll Bard” è un altro brano dal sapore molto Folk che prepara la chiusura che verrà effettuata dall’epica “Imperial Troll”. In realtà dopo qualche minuto di silenzio potrete udire la vera ultima traccia, una bonus track che rivelerà il lato più festaiolo e divertente della band belga.
Considerando che “Gang Of Trolls” è il debutto di questo act, si può tranquillamente dire che è un album più che buono, una nota particolare va alle orchestrazioni che sono uno dei punti di forza degli Aktarum. Decisamente un lavoro consigliato a chi ama il Black condito da Folk, melodia ed epicità.

Facebook Comments