ALBINÖ RHINO – Albinö Rhino

 
Gruppo: Albinö Rhino
Titolo:  Albinö Rhino
Anno: 2014
Provenienza:  Finlandia
Etichetta: Inverse Records
Contatti:

Facebook  Bandcamp

 
TRACKLIST

  1. The Forest Prevails
  2. Sanctification
  3. Blue Mist
  4. Uphold The Light
DURATA: 38:52
 

Si torna in Finlandia, di nuovo in casa Inverse Records, per il secondo album del giovane trio Albinö Rhino. "Albinö Rhino" è infatti il seguito del debutto, uscito meno di un anno prima, "Return Of The Goddess", la cui impronta marcatamente doom viene leggermente smussata in favore di uno stoner lisergico e "circolare", in cui i riff si ripetono senza sosta, in un perenne mid-tempo, con suoni pastosi e poco definiti. L'approccio dei tre scandinavi è decisamente spirituale, tanto che i testi, dove presenti, parlano di salvezza grazie alla musica, di amore astrale e di luce, il tutto spalmato con versi asciutti ed essenziali lungo pezzi che variano dai sette ai quattordici minuti. Il resto sono riff, fuzz e poco altro.

Dalla splendida illustrazione che faceva da copertina al debutto, siamo ora passati a un libretto che rappresenta solo e soltanto paesaggi finlandesi, ma la differenza più netta dal primo lavoro si ha decisamente in fase di registrazione e produzione: Kimmo Tyni (chitarre e parte delle voci) si è occupato anche in questo caso di entrambe le cose, tuttavia con risultati nettamente più soddisfacenti che in passato. In particolare, ad aver giovato di questo miglioramento è stato il lavoro dietro le pelli di Viljami Väre, ora non più costretto nei volumi e suoni decisamente poco piacevoli di un anno fa. Il tutto, va da sé, senza sacrificare la natura del gruppo, quindi lasciando la manipolazione in studio ai livelli minimi indispensabili.

Per tutti gli amanti delle chitarre "loopate", che macinano riffoni su riffoni in circolo e sembrano non smettere mai, con qualche voce che spunta ogni tanto, gli Albinö Rhino possono rivelarsi degli ottimi compagni di viaggio. Qualunque sia l'accezione che diate al termine.

Facebook Comments