ALIENFOOD – Todogluten

 
Gruppo: Alienfood
Titolo: Todogluten
Anno: 2018
Provenienza: Spagna
Etichetta: Art Gates Records
Contatti:

Facebook  Bandcamp

 
TRACKLIST

  1. Tocado Y Hundido
  2. Fiebre Lenta
  3. Hoy Me Siento Mal
  4. Oscuro Pasado
  5. Mentira
  6. Irreversible
DURATA: 33:20
 

È da un bel po' che non mi imbattevo in un gruppo rock alternativo proveniente dalla Spagna, all'epoca si trattava dei baschi Quaoar con le loro influenze legate anche al progressive moderno. Bene, con i valenciani Alienfood ci spostiamo su lidi decisamente diversi, a cominciare dalla futuramissima copertina di "Todogluten" con le teste dei quattro musicisti conservate nei famosi cilindri creati da Matt Groening.

Un primo segno particolare della band fondata nel 2013 sono i testi in spagnolo, continuando sulla scia dell'album precedente "Irreversible". Prepariamoci a sei pezzi di rock di chiara ispirazione novantiana, ma portatore anche di un discreto spirito mediterraneo (ad esempio in "Hoy Me Siento Mal"). C'è un po' di sano stoner cazzeggione in "Mentira", che si candida ampiamente al titolo di pezzo da macchina del disco, mentre possiamo vedere i quattro in tutto il loro splendore (?) nel video ufficiale di "Tocado Y Hundido" dal sapore molto grunge. Buona la scelta di tenere a bada il minutaggio, anche se forse un pezzo in più non avrebbe guastato per mostrare qualche altra faccia del quartetto.

"Todogluten" è il primo lavoro degli Alienfood uscito per Art Gates Records, un'etichetta spagnola che negli ultimi anni sta espandendo il proprio raggio di azione (l'avevamo già incrociata con gli Yggdrassil), includendo per l'appunto anche gruppi non strettamente legati al metal. Non aspettatevi chissà quali cose rivoluzionarie dall'ultima opera dei Valenciani: se stavate proprio cercando però un gruppo di rock alternativo con testi in spagnolo (effettivamente abbastanza insoliti), dategli una chance, a maggior ragione se siete fan di "Futurama".

Facebook Comments