ALMA IRATA – Deliverance

 
Gruppo: Alma Irata
Titolo: Deliverance
Anno: 2016
Provenienza: Italia
Etichetta: Autoprodotto
Contatti:

Facebook  Soundcloud  Youtube

 
TRACKLIST

  1. Colac
  2. Minimum Wage
  3. Crushed Bones
  4. Between Two Lines
  5. Three Steps To Evil
  6. Perfect Lips
  7. Viper Tongue
  8. The Ship 
DURATA: 31:00
 

Il quartetto capitolino degli Alma Irata, composto da Alessandro Ricci (voce e chitarra), Mauro Silvi (chitarra), Massimiliano Franchi (basso e voce) e Santino Ricci (batteria), ha debuttato ufficialmente lo scorso anno. "Deliverance" comprende trentuno minuti di alternative rock dai toni metal, ispirato ai suoni e alle derive musicali degli anni Novanta, dei quali sarebbe inutile fare una lista di nomi, poiché facilmente identificabili in quanto assimilati e proposti con gusto ed efficacia all'interno degli otto pezzi.

La prova dei Nostri mostra convinzione e molto lavoro di gomito riversato, in tal senso l'appeal dai tratti punk racchiuso in "Minimum Wage" (traccia grottescamente aperta dalla voce del Silvione Nazionale), la grinta stradaiola di "Beetween Two Lines" e la massiccia figlia di Seattle "Crushed Bones" ne rappresentano i frutti migliori. Detto ciò, è però evidente che vi siano un paio di difetti curabili nel tempo, mi riferisco nello specifico a un assetto ritmico talvolta un po' troppo quadrato e ripetitivo e a un approccio vocale congeniale allo stile eppure in alcune circostanze monocorde.

"Deliverance" è simbolo di una maturità embrionale conquistata dagli Alma Irata con la voglia di fare, centrando un obbiettivo ed essendo preparati e consci che questo sarà solo il primo di tanti, a patto di ripartire da tali solide e ben radicate basi piazzate in questa godibilissima mezzora di musica. I Romani dimostrano di avere potenziale e mezzi: non rimane quindi che augurar loro di riuscire nell'intento e nell'attesa continuare ad ascoltarli.

Facebook Comments