ALVHEIM – I Et Fjort Fortid

ALVHEIM – I Et Fjort Fortid

Informazioni
Gruppo: Alvheim
Anno: 2009
Etichetta: Gardarika Musikk
Autore: Mourning

Tracklist:
1. Stormens Sang
2. Til Valhallen
3. Det Onde Riket
4. I Et Fjort Fortid
5. Graven Takeheimens Saler

DURATA: 23:31

Gli AlvheimALVHEIM - I Et Fjort Fortid sono la creatura del russo Alvar autore unico di testi e musica per questo progetto, nascono come Viking Black act ma la sua proposta sembra essere concentrata più su uno stile prettamente old legato alle lande norvegesi.
Proprio da lì prende spunto e credo compositivo, citando una frase estratta dal booklet inserito nel package: “Inspirato dal freddo old school black metal norvegese, sfortunatamente rimasto in vita per pochi ma i suoi sostenitori ci sono sempre stati e continueranno a esserci” essa evidenzia l’enorme passione che è riposta nella storia del genere.
Il nome stesso Alvheim deriva dalla mitologia nordica e indica il regno degli Elfi, così come l’idioma usato nelle liriche è proprio il norvegese, scelta magari discutibile ma che nei brani realizzati calza a pennello.
Sì perchè i quattro episodi di natura primordiale sono impostati su di un riffato semplice e grezzo che riporta alla mente i Darkthrone a cui verrà reso omaggio con “Graven Takeheimens Saler” e i Manes più classici dove la tempistica e le movenze erano spesso quadrate.
Notevoli nella loro estrema facilità d’ascolto “Stormens Sang” e “Til Valhallen”, la prima per la forte carica atmosferica, la seconda per la chitarra gelida e il blastato potente, così come risulta piacevole la titletrack “I Et Fjort Fortid” acustico folk che scemando darà il là alla cover della band di Fenriz e Nocturno Culto.
I brevi effetti e qualche apertura evocativa non fanno di certo più o meno Viking questo lavoro che è a mio parere prettamente black e di buona fattura, consigliato soprattutto a chi ha ancora voglia d’ascoltare album legati alle sonorità degli anni d’oro.

Facebook Comments