ANATOMY – Dark Religion

 
Gruppo: Anatomy
Titolo: Dark Religion
Anno: 1991
Ristampa: 2015
Provenienza: Australia
Etichetta: Autoprodotto
Contatti:

Bandcamp  Myspace

 
TRACKLIST

  1. Mortal Graved
  2. Yesteryear Restoration
  3. Dark Religion
  4. Reincarnate
DURATA: 14:32
 

Partendo dal luogo d'origine del genere — la calda Florida — e arrivando alle tante manifestazioni dedicate a queste sonorità, il Death Metal e l'estate sono un binomio naturale. Il caso ha voluto farmi imbattere proprio una calda serata in questa vecchia registrazione demo apparsa in Australia quasi un quarto di secolo fa. L'ormai sciolto quartetto di Melbourne degli Anatomy ha ora aperto una pagina Bandcamp sulla quale è possibile ascoltare la registrazione debitamente rimasterizzata.

Le corde lavorano come una motosega, la batteria martella durissima e la voce malsana esprime i desideri più oscuri e blasfemi. Gli Anatomy approfittano di varie influenze provenienti da diversi angoli del pianeta, combinando il classico Death floridiano con tocchi europei, fra cui la schiettezza svedese e la pesantezza degli Hellhammer, per poi emulsionare il tutto con il grezzo impeto australiano. L'ascoltatore non ha alcun attimo di respiro: anche i fraseggi più lenti delle canzoni sono cupi, grevi e rilassanti come la canicola carica d'afa in un pomeriggio d'agosto. "Dark Religion" è una demo brutale, un'ode alla sconsacrazione, un insulto al Divino.

Questo è Death Metal diretto e pionieristico. Alcuni membri del gruppo — la loro mano è qui già ben riconoscibile — hanno lasciato fluire più tardi le loro esperienze compositive in altre compagini australiane come Gospel Of The Horns e Bestial Warlust.

Facebook Comments