ARCHITORTURE – Circle Of Aggression

ARCHITORTURE – Circle Of Aggression

 
Gruppo: ArchiTorture
Titolo:  Circle Of Aggression
Anno: 2011
Provenienza:   Finlandia
Etichetta: Autoprodotto
Contatti:

Facebook  

 
TRACKLIST

  1. Spare No One
  2. Circle Of Aggression
  3. Treachery
DURATA: 10:43
 

Gli ArchiTorture sono thrasher finlandesi e nascono nel 2005 con il monicker Treachery sotto il quale producono uno split con i connazionali Morg, "Doomsday Split", e due demo, "Tomb Of Mankind" e "Skeleton Transformer", dopo i quali cambiano il nome con quello odiernamente in uso e rilasciano l'ep "Thrashing Through Your Mind" nel 2009.

Sono passati due anni e si rifanno sotto con un "Promo" di tre tracce contenente appena dieci minuti ma che incarna pienamente la filosofia della band tesa ad aggredire l'ascoltatore, del combo fra le altre cose fa parte Anssi Kantola vecchia conoscenza del nostro sito per la sua militanza negli (Psychoparalysis) in qualità di cantante/chitarrista, qui in veste di batterista.

Nel foglio di presentazione lo stesso Kantola nomina gente storica e fondamentale per la scena thrash come Jim Durkin (Dark Angel), Gary Holt e Paul Baloff (ascia e singer ahimè deceduto degli Exodus), non sono nomi assolutamente tirati a caso, mettendo su infatti i brani noterete come album quali "Bonded By Blood" e "Darkness Descends" siano fra le fonti d'ispirazione riconoscibili nel songwriting fatto per lo più da un assalto battente, indiavolato, con assoli frenetici e una voce che non si distacca dal rimandare alla sfrontata e cattiva esecuzione del buon Don Doty (Dark Angel).

Agli ArchiTorture non interessa per nulla inventare o innovare, vogliono solo che il genere viva per ciò che era in passato dimenticandosi delle forme patinate e modaiole che tanto sono in voga in questo periodo, il lavoro svolto sia in fase di composizione, sia in quello di produzione, oltretutto decisamente valida, fa sì che personalmente riponga più di una semplice speranza nell'attendere il debut album.

Se è quindi questa la visione del thrash a cui siete interessati, passate sul Myspace, ascoltatene i pezzi e speriamo di ricevere notizie fresche al più presto.Testo di prova: sostituiscilo.

 

Facebook Comments