ASSAULTER – Salvation Like Destruction

 
Gruppo: Assaulter
Titolo: Salvation Like Destruction
Anno: 2008
Provenienza: Australia
Etichetta: Pulverised Records
Contatti:

Facebook  Reverbnation  Myspace

 
TRACKLIST

  1. Talon And Teeth
  2. The Axiom Star
  3. Glory Alone
  4. Proselytiser
  5. Awe Of Fire
  6. Vengeance Whips
  7. Between Gods And Men
DURATA: 39:47
 

Seguo gli Assaulter ormai dall'uscita dei primi due demo, anzi, indirettamente da prima: S. Berserker era già membro dei Deströyer666, un'icona della scena metal australiana. Finora il gruppo mi ha sempre convinto. Che cosa offre questo LP?

Un punto forte di "Salvation Like Destruction" è sicuramente la produzione. Si può invece discutere sul senso di riciclare canzoni già sentite sui CD demo, che obbligano i fan della prima ora a riascoltarle; d'altro canto molti altri che non hanno avuto l'accortezza di procurarsi quelle registrazioni ne saranno grati. È davvero giusto marchiare gli Assaulter con il termine «Black-Thrash»? La prima traccia spinge a rispondere di sì: "Talon And Teeth" vi spaccherà la mandibola, lasciandovi esanimi e soddisfatti in un lago di sangue. "Awe Of Fire" con il suo timbro orientale invece vi ricorderà i Melechesh. Le influenze mi paiono essere parecchie e credo pure d'intravedere una certa reverenza per gruppi rock underground degli anni Settanta.

Che dire altrimenti? Questo disco vale ogni centesimo speso. Ascoltatevelo e godetevelo.

Facebook Comments