ASTARIUM – In The Nebulous Sky

ASTARIUM – In The Nebulous Sky

 
Gruppo: Astarium
Titolo: In The Nebulous Sky
Anno: 2016
Provenienza: Russia
Etichetta: Frozen Light
Contatti:

Sito web  Facebook  Bandcamp  Myspace

 
TRACKLIST

  1. I
  2. II
  3. III
  4. IV
  5. V
  6. VI
  7. VII [cover Burzum]
DURATA: 45:39
 

"In The Nebulous Sky" rappresenta la prima uscita del 2016 per l'attivissima one man band Astarium, un demo di sette tracce (tra cui una cover di "Hvis Lyset Tar Oss") di dark ambient, edito in formato professionale da Frozen Light, etichetta che quest'anno ha rilasciato anche "La Via Di Neve" di Winterblood.

Il titolo dell'opera racchiude perfettamente le sensazioni emanate dalle note: immersi nell'oscurità spaziale, vaghiamo nell'infinita volta celeste, percependo l'energia e il mistero del cosmo, talvolta con una certa angoscia; anche la riproposizione del pezzo di Burzum è perfettamente inserita in questo contesto. Gli scenari disegnati dai sintetizzatori sono perlopiù ampi e spogli, talvolta compare una base ritmica a donare un passo leggermente più dinamico all'incedere, ma per il resto ci si muove con estrema lentezza.

Rispetto a "Winter Growths (Part II)", il precedente excursus extra black metal di SiN che avevo avuto modo di ascoltare, ho ritrovato una coerenza maggiore, anzi totale dell'opera, senza quegli sbalzi stilistici fastidiosi. Resto perplesso invece circa l'efficacia degli inserimenti di drum machine, a mio parere superflui e quasi dannosi dato che vanno a cozzare a livello di suoni, nonostante le buone intenzioni.

Questo demo è stato rilasciato in cinquantuno copie, la mia è la tredicesima. Il digipak apribile è ben realizzato e appare solido, la grafica è semplice tuttavia perfettamente in linea con il concept. "In The Nebulous Sky" è ascoltabile interamente sulla pagina Bandcamp della Frozen Light.

Facebook Comments