AT VANCE – Chained

 
Gruppo: At Vance
Titolo:  Chained
Anno: 2005
Provenienza:  Germania
Etichetta: AFM Records
Contatti:

Sito web  Facebook

 
TRACKLIST

  1. Rise From The Fall
  2. Heaven
  3. Tell Me
  4. Chained
  5. Now Or Never
  6. Two Hearts
  7. Invention
  8. Run / Leave
  9. Live For The Sacred
  10. Vivaldi Winter
  11. Run For Your Life
DURATA: 49:54
 

Corre l'anno 2005 e gli At Vance orfani del cantante Oliver Hartmann rilasciano sul mercato la loro ennesima uscita di valore. "Chained" vede alla corte del mastermind Olaf Lenk Mr. Mats Leven (ex Krux, Therion e Malmsteen) dietro al microfono.

La proposta e quella che divenuta da tempo il marchio di fabbrica della band basata su un neoclassical power metal nel quale la chitarra di Lenk ha spesso parte di protagonista solista ed avere uno come Leven a disposizione, una voce più malleabile e calda rispetto a quella di un Oliver spesso stridulo e tendente all’acuto forzato, rende il lavoro più semplice e vario.

Se il disco infatti inizia con due pezzi veloci, corposi e sfrontatamente voluttuosi, già alla quarta traccia troviamo una "Chained" cadenzata e monolitica che spacca i ritmi ed è in questo tipo di proposta che Mats fornisce l’apporto più importante sia in fatto di estensione che di espressività. Vi è una vena quasi AOR a far da ponte fra il classico ed il power più moderno e ricercato.

Le basi ed il robusto lavoro chitarristico di Olaf si amalgamano al meglio in "Two Hearts", episodio dall'incedere raffinato dai tappeti di tastiera. Non poteva mancare il classico intermezzo strumentale, "Invention", prima di far si che "Run/Leave" scandisse di nuovo ritmi più frenetici e che si incastrassero perfettamente con il titolo dando vita ad una corsa contro quello che non è il destino designatoci. Le succedono "Live For The Sacred" e "Run For Your Life" non facendo altro che mantenere alto il livello di questa buonissima prova da parte del gruppo tedesco.

"Chained" è un disco più ragionato e meno veloce, un disco nel quale finalmente si percepisce integralmente l'anima della band.

Facebook Comments