ATRETIC INTESTINE – Trail Of Entrails

 
Gruppo: Atretic Intestine
Titolo: Trail Of Entrails
Anno: 2016
Provenienza: Finlandia
Etichetta: Coyote Records
Contatti:

Facebook  Bandcamp

 
TRACKLIST

  1. Antitheist Warfare
  2. Forced Proctectomy
  3. Ballad Of The Broken Bones
  4. Vortex Of Misanthropy
  5. Multiple Stabwound Infection
  6. Reverse Puzzle
  7. From Within
  8. Vomiting On God's Remains
DURATA: 36:45
 

Gli Atretic Intestine sono al loro secondo passaggio sul nostro sito, li avevo già recensiti al tempo dell'uscita del primo album "Encased", ma a quanto pare sarà anche l'ultimo, dato che la band ha deciso di sciogliersi dopo dieci anni di attività e un secondo disco rilasciato nel 2016. Mi accingo così a scrivere di "Trail Of Entrails".

Nell'articolo di vecchia data avevo descritto il gruppo finlandese come una macchina brutale, pronta a tranciare, macellare e macerare l'ascoltatore, utilizzando formule note, ma non per questo disprezzabili. L'impressione lasciatami dall'ascolto ripetuto del nuovo lavoro è stata decisamente similare per violenza e approccio stilistico. La scaletta rimane pertanto efferata e connessa all'atmosfera già presentata, rafforzando l'idea che i ragazzi di Turku siano capaci di sfornare una prestazione compatta e più che discreta. Lo dimostrano pezzi come "Forced Proctectomy", "Ballad Of The Broken Bones", "Reverse Puzzle" e "From Within", tanto quanto l'ulteriore buona prova offerta dietro al microfono dal growl talvolta suino del cantante Iiro Kosonen, insieme a composizione, registrazione e produzione in linea con quanto richiesto dal genere. In questa occasione inoltre la band si è concessa il tentativo in extremis di cambiare un minimo la rotta: all'interno di "Vomiting On God's Remains" fanno la propria comparsa un approccio melodico maggiormente sinistro e chitarre in forma acustica.

"Trail Of Entrails" è il canto del cigno di una formazione che, seppur in tempi tutt'altro che definiti, avrebbe potuto ancora migliorarsi, regalandoci album quantomeno piacevoli, e della quale purtroppo mi tocca invece segnalare la dipartita. Peccato.

Facebook Comments