AZAGHAL / OATH – Split

Gruppo:Azaghal / Oath
Titolo:Split
Anno:2015
Provenienza:Finlandia
Etichetta:Immortal Frost Productions
Contatti:Azaghal:  Facebook  Youtube  Myspace

Oath: Facebook  Bandcamp

TRACKLIST

  1. Azaghal – Nukkuja
  2. Azaghal – Vedenpaisumus
  3. Azaghal – Taivaankairaaja
  4. Oath – The King
  5. Oath – Evernight
DURATA:47:28

L’etichetta belga Immortal Frost Productions prosegue nel suo lavoro certosino di supporto all’underground black metal internazionale, iniziato alcuni anni fa. In questa occasione si toglie il lusso di affiancare ai talenti di casa (discografica), gli Oath, un gruppo di lunghissima militanza quali i finnici Azaghal, attivi addirittura dal 1995 e con ben dieci album alle spalle. Ne viene fuori uno split corposo, da cinque tracce e oltre quarantasette minuti.

Gli Azaghal mettono in mostra il lato più sfrontato e caustico del black metal finnico, espresso però da una band veterana che sa gestire con perizia la materia. I loro tre brani sono ricchi, abrasivi e ispirati (specialmente “Nukkuja”), in grado di entusiasmare nonostante minutaggi abbondanti e passando da andamenti più morbosi (“Vedenpaisumus”) ad altri più diretti “Taivaankairaaja”, senza scordare un buon contributo melodico.

Passando agli Oath, le sensazioni evocate dalla musica cambiano totalmente: l’atmosfera diventa maestosa e quasi epica, i suoni più rarefatti e rafforzati da qualche tastiera di sottofondo. Le lunghe fasi strumentali e cicliche rapiscono la mente, specie nel caso di “The King”, riportandomi in testa qualcosa di Ääni Yössä degli Horna, ma con un effetto meno ossessivo e reiterato. Insomma le premesse sono positive in vista del nuovo album, successore di Saatanan Myrsky Yllä Pyhän Maan e previsto per quest’anno.

Questo split si rivela in conclusione un buon prodotto, ideale per i cultori del panorama black metal finlandese e curato come fosse un disco classico.

Facebook Comments