BADGE – Stormrider

 
Gruppo: Badge
Titolo:  Stormrider
Anno: 2012
Provenienza:   Gran Bretagna
Etichetta: High Roller Records
Contatti:

Myspace

 
TRACKLIST

  1. Silver Woman
  2. Something I Have Lost
  3. Finding My Way
  4. Cryin' Time
  5. Natalia From the Volga
  6. Traveler in Time
  7. Blizzard
  8. Drift Away
  9. Driving Home
  10. See Me Gone
  11. Silver Woman (extended)
DURATA: 46:09
 

Newcastle upon Tyne è una delle tante cittadine britanniche gravide di storia e degne di essere visitate almeno una volta. Seppure questa città sia la casa dei Badge, uno dei tanti gruppi NWOBHM, la loro storia è meno coronata dal successo. Solo un disco di formato sette pollici, intitolato "Silver Woman", vide la luce nel lontano 1981. Questo pezzo di vinile raggiunse il ventisettesimo posto in classifica…

Quest'anno, grazie agli sforzi titanici della casa High Roller Records, i signori ricevono la possibilità di presentare parte del loro lavoro con un LP che contiene canzoni registrate fra l'80 e l'88. Alcune sopravvissero durante anni in qualche cassetto impolverato sotto forma di nastro demo che non fu mai impiegato per un qualsiasi progetto commerciale. La selezione contenuta in questo disco rappresenta i pezzi favoriti del gruppo; altre piste mai terminate o non degne sono state naturalmente scartate.

Si può discutere se tali operazioni siano un poco insensate, dopo più di trent'anni. È un dato di fatto che c'è sempre un grande pubblico interessato a riscoprire questa musica, musica che per la generazione d'allora a volte non era neppure accessibile.

Lo stile di metal suonato dai Badge è molto rockeggiante, senza però piombare nello sdolcinato che s'incontra, ahimè, troppo spesso presso l'hard rock. La voce di Graham Waudby è molto espressiva, di timbro robusto che sostiene qualunque tipo di riff, dal più rock al metal puro. Mentre "Natalya From The Wolga" è quasi in stile blues rock, "Blizzard" è quel tipo di stampo in cui fu colato l’acciaio per il costrutto thrash. "Drift Away" è brio puro, un poco punk, melodico al punto giusto da portarti a fischiettare spensieratamente.

Come vedete ce n'è per tutti i gusti. Se siete stufi dei tanti gruppi pseudo heavy rock di tendenza androgina e preferireste sentire formazioni che sanno come funziona la composizione di un buon disco metallico e pesante condito con qualche melodia, ascoltatevi tranquillamente i Badge.

Facebook Comments