BARÓN ROJO – Metalmorfosis

 
Gruppo: Barón Rojo
Titolo: Metalmorfosis
Anno: 1983
Ristampa: 2014
Provenienza: Spagna
Etichetta: HNE Recordings
Contatti:

Sito web

 
TRACKLIST

  1. Casi Me Mato
  2. Rokero Indomable
  3. Tierra De Vándalos
  4. ¿Qué Puedo Hacer?
  5. Siempre Estás Allí
  6. Hiroshima
  7. El Malo
  8. Diosa Razón
  9. Se Escapa El Tiempo
DURATA: 43:33
 

Gli spagnoli Barón Rojo raggiunsero rapidamente fama internazionale, tanto da esibirsi nel paese dell'Heavy per eccellenza: la Gran Bretagna. Secondo le critiche scritte all'uscita di "Metalmorfosis" (1983), gli sforzi degli spagnoli erano apprezzati anche laggiù, nonostante la barriera linguistica.

"Casi Me Mato" è un classico inno in tono rock'n'roll, ben cadenzato e con un ritornello orecchiabile. "Rokero Indomable" continua in questa scia con una ritmica pesante e gloriosa a sostegno del possente coro. "Tierra De Vàndalos" parla la lingua del vero metallaro, offrendogli cuoio, borchie e fumi di benzina alla Judas Priest. «Che cosa posso fare se sei fatto così?» dice il testo del quarto brano, infatti la scala di base obbliga l'ascoltatore a fischiettarla per onorare il trascinante lavoro di chitarra. Ben nascosto alla fine di quella che era la prima facciata del vinile, troviamo un lento con tutte le scuse valide per abbracciare una ragazza: cristalline e sdolcinate chitarre elettriche, arpeggi acustici, voce in falsetto lacrimoso.

L'apertura del lato B, "Hiroshima", è un chiaro omaggio agli Uriah Heep e si potrebbe definire come la versione spagnola di "Salisbury". La sensazione di déjà vu aumenta proporzionalmente al passare delle canzoni: con "Il Malo", ascoltiamo una solida traccia tecnicamente impeccabile, ma con ritornelli sentiti in passato e ripresi ancora oggi. La cavalcante "Diosa Razón" sa nuovamente d'Inghilterra e presenta un bell'assolo di chitarra: vi ricordate l'inizio di "Thunderstruck", canzone degli AC/DC uscita nel 1990? L'inizio di "Se Escapa Nel Tiempo" è quasi identico, mentre il resto di questo numero rammenta però i Van Halen, soprattutto lo stile delle linee vocali.

"Metalmorfosis" è uno dei più grandi successi dei Barón Rojo, robusto ma anche meno compatto rispetto a "Volumen Brutal", è variegato e pieno di cliché, forse per raggiungere una maggiore fetta di pubblico pagante. La ristampa comprende solo le nove tracce dell'lp d’esportazione, tuttavia sarebbe stato davvero simpatico riscoprire le due canzoni allegate alla prima edizione spagnola come supplemento da sette pollici.

Facebook Comments