BITCHHAMMER – Doomblessed Chaosborn

Informazioni
Gruppo: BitchHammer
Anno: 2010
Etichetta: Autoprodotto
Contatti: www.myspace.com/thealmightybitchhammer
Autore: Mourning

Tracklist
1. Welcome Chaos
2. Throne Of Blasphemy
3. (We) Like Hell
4. Tormentor (Kreator Cover)
5. Cursed By The King
6. Black Planet
7. Forest Of Frost
8. He’s Turning Blue (Carpathian Forest cover)

DURATA: 27:16

BITCHHAMMER - Doomblessed Chaosborn Cosa c’è di più bello di poter ancora girare con il proprio lettore cassette ascoltando band odierne che decidono d’alimentare l’underground con lavori in tale versione?
Questa volta tocca ai teutonici Bitch Hammer farci compagnia, black thrash diretto, privo di fronzoli di cui citare le influenze non è neanche necessario visto che se avete inteso ciò di cui sto parlando e la provenienza del suddetto act, vi sono già elementi necessari per arrivare a comprendere che ciò che ascolterete ha una chiara devozione al sound anni Ottanta tanto riportato in auge con violenza nei Novanta da Desaster e Aura Noir sulla base fornita da classici come Venom, Hellhammer e primi Kreator.
Nelle tracce si sente incalzante la vena black che tradisce rimandi ai Darkthrone e alla scuola norvegese in genere, i due lati rinominati “Chaos” e “Doom” ci regalano una dose di scapocciate ben proposte, da “Throne Of Blasphemy” passando per “Curse The King” e “Forest Of Frost” si procede per percorsi conosciuti ma sempre ben accettati quando ci si pone all’ascolto.
A supporto due cover illustri, “Tormentor” dei Kreator estratta dal demo “End Of The World” o da “Endless Pain” fate voi la sostanza non cambia, è sempre di un capolavoro che si sta parlando e “He’s Turning Blue” episodio dell’omonimo singolo del 1999 dei Carpathian Forest, in entrambi i casi il risultato è più che discreto.
I Bitch Hammer di “Doomblessed & Chaosborn” saranno graditi a chi segue l’ondata che si rifà agli act citati in testa, come tanti non sono nati per innovare, ma per proseguire nel malevolo percorso di chi li ha preceduti facendolo con sincera passione e questo in certi casi può anche bastare.

Facebook Comments