BLUE DAWN – Blue Dawn

 
Gruppo: Blue Dawn
Titolo:  Blue Dawn
Anno:  2009
Ristampa: 2011
Provenienza:   Italia
Etichetta: Black Widow Records
Contatti:

Facebook  Youtube

 
TRACKLIST

  1. Crossing The Acheron
  2. The Hell I Am
  3. Inner Wounds
  4. Hypnotized By Fire
  5. Shattered Illusions
  6. In My Room
  7. A Strange Night
  8. Dead Zone
  9. That Pain
  10. Deconstructing People
DURATA: 45:30
 

Come perdersi in un bicchere d'acqua: i Blue Dawn hanno tutte le potenzialità, sono a buon punto, ma manca qualcosa, manca ancora qualcosa.

Il debutto eponimo, uscito originariamente nel 2009 e adesso finito sotto l'egida della Black Widow, porta nelle nostre case tuttavia una formazione formalmente preparata, conoscitrice della proposta in cui si cimenta, tuttavia ancora in stato embrionale. La loro composizione in certi frangenti risulta essere sin troppo  scolastica ed è un peccato perchè il disco, oltre a promettere davvero bene, è supportato da un contorno fatto di ospiti (James M. Jason, Tommy Talamanca, Roberto Nunzio Trabona e Laca) che al contrario di quanto avviene in molti casi risultano un reale valore aggiunto. Se poi teniamo conto dell'ottima produzione a cura proprio di Talamanca, l'indecisione fra definire "Blue Dawn" una prova riuscita ma tirata un po' per i capelli e un'accennata delusione mi divide ancora di più.

Se la Black Widow ha puntato su questi ragazzi, un motivo c'è: l'etichetta in questione è una garanzia di qualità quando si trattano certi generi e del resto "Blue Dawn" è pur sempre un debutto a cui si possono applicare tutte le attenuanti del caso.

Focalizzare l'obbiettivo e trovare una via tramite la quale Monica dietro al microfono possa esprimersi al meglio, del resto la sua prestazione è già ricca di passaggi fruttuosi, aumentandone l'incisività, probabilmente condurranno i Blue Dawn a compiere il salto qualitativo che farà la differenza. Gruppo da seguire con attenzione.

Facebook Comments