BOMBNATION – Crossovered With Rage

 
Gruppo: Bombnation
Titolo:  Crossovered With Rage
Anno: 2010
Provenienza:  Canada
Etichetta: Autoprodotto
Contatti:

Facebook  Bandcamp

 
TRACKLIST

  1. Lifebreaker
  2. Bastard Muesces
  3. Green Machine
  4. Redrum
  5. What Is Society?
  6. Phospho Sasquatch
  7. The Process Has Begun
  8. Orange Bitch
  9. Mental Room
  10. CDAP
  11. World At War
  12. Going Insane
  13. 1059
DURATA: 28:28
 

I canadesi Bombanation si rifanno sotto a un solo anno di distanza dal debutto "H.A.Z.M.A.T.". Disco nuovo di pacca, stessa attitudine e compattezza, ma suono più greve, inutile dire che la base delle influenze è rimasta immutata con Nuclear Assault, Slayer, D.R.I. che sempre parte del miscuglio thrash/punk/hardcore di un "Crossovered With Rage" dalla breve durata, appena ventotto minuti, tuttavia dal buon valore.

Nati come pezzi per lo split partorito in compagnia degli statunitensi Blunt Force Trauma (solo omonimi dei deathster connazionali), sono stati riproposti in quest'album che ne ha mantenuto il nome e che vanta comunque tre tracce in più rispetto a quell'uscita: "World At War", "Going Insane" e "1059" infatti non appaiono in quel lavoro.

La band è di quelle da godere ancor più in sede live data la passione e lo stile compositivo che on stage sono adatti a dar vita a un mosh-pit alquanto scatenato. Tenete in conto che il pedale dell'acceleratore è frequentemente pestato, i brani sembrano rincorrersi l'uno dietro l'altro sino al finire, ci sono dei momenti in cui il riffing per fortuna tende a cambiare e il ritmo punta anche su fasi più groove divenendo solido come un muro di mattoni, si veda "Mental Room", ma il lavoro è di quelli da prendere per com'è e senza pensarci troppo.

Si conferma ancora una volta energico più che mai Mike Waters alla voce e di pregio il lavoro delle asce in fase di creazione e impostazione dei riff, per loro fortuna supportate anche in quest'occasione da una produzione più che discreta.

Se avete ascoltato al tempo "H.A.Z.M.A.T." e ne siete stati presi bene questo "Crossovered With Rage" non potrà che farvi il medesimo effetto, il marchio di fabbrica è quello. Consigliato a chi ama il thrash/core e la musica genuina in generale.

Facebook Comments