COLLAPSE INSTINCT – Wreck

 
Gruppo: Collapse Instinct
Titolo:  Wreck
Anno: 2016
Provenienza: Germania
Etichetta: Autoprodotto
Contatti:

Facebook  Bandcamp

 
TRACKLIST

  1. Icons In Stone
  2. Global Madness
  3. Impact Winter
  4. Wreck
DURATA: 28:13
 

Quello dei Collapse Instinct è un discreto death-doom metal. Non fa ancora gridare al miracolo, non è ancora perfettamente maturo, ma lancia dei buoni segnali per il futuro. La formazione teutonica prende le mosse dai resti di una precedente creatura death-thrash in cui militavano il bassista e cantante Harti e il chitarrista Mario, che però ha all'attivo soltanto un demo da poco più di venti minuti, di cui questo EP è il diretto successore, il che significa ancora ampi spazi di miglioramento.

Da un lato, le ritmiche cadenzate rimandano agli ovvi riferimenti di genere: su tutti l'impressione è che i Nostri vogliano andare a parare verso i Winter e i primi Cianide. Se questi tuttavia arrivavano dall'altro lato dell'Atlantico, i Collapse Instinct hanno invece le radici ben piantate nella patria del thrash; ciò si avverte soprattutto nella prevalenza dei tempi medi e nelle chitarre non così basse come ci si potrebbe aspettare e molto aperte alla melodia, che rollano anche con tono cazzone (altra cosa che col death-doom non va proprio a braccetto).

Insomma, i Tedeschi sono decisamente meno cupi, meno emotivamente disastrati e più fruibili dei nomi di cui sopra. In ultimo, va segnalata purtroppo la prova non eccelsa del frontman Harti dietro al microfono: la voce sporca si trasforma raramente in un growl davvero profondo (forse un retaggio del passato di matrice thrash) e quando prova ad ampliare il range di soluzioni vocali il risultato è abbastanza piatto.

Tirando le somme, "Wreck" è un frutto ancora un po' acerbo e i Collapse Instinct devono marcare meglio il proprio territorio per trovare una maggiore personalità; devono decidere soprattutto se vogliono suonare death misto al doom o al thrash, perché allo stato attuale si trovano in un limbo che non permette di eccellere né in un verso né nell'altro. Ma è solo il secondo EP, diamo loro fiducia!

Facebook Comments