CONDRE SCR – You Are Genius

CONDRE SCR – You Are Genius

Informazioni
Gruppo: Condre Scr
Titolo: You Are Genius
Anno: 2012
Provenienza: Germania
Etichetta: Oxide Tones
Contatti: myspace.com/condrescr
Autore: Mourning

Tracklist
1. Boca
2. Bogatell
3. The Excellent Cook
4. Remo Boys
5. Jerome
6. Fram
7. Ask The Ones You Know
8. Kong Me

Suonare post è talmente di moda che ormai anche il termine è “stucchevole” e usato in maniera talmente ripetitiva da esser divenuto un riempitivo in molte bocche. Quando non si sa che cavolo faccia una band ecco che spunta il genio che tira fuori frasi del tipo: “é roba post-qualcosa”.
Eppure gente come Mogwai ed Explosions In The Sky erano riusciti a dare alla scena rock strumentale una svolta “seria” e che tante altre realtà quali This Will Destroy, Tides From Nebula, Long Distance Colling, Dead Horse e God Is An Astronaut hanno continuato ad alimentare con risultati pregevoli.
I Condre Scr, forse meno conosciuti come nome, sono una formazione tedesca che circa cinque anni fa lanciò un primo album che regalò agli appassionati di questa scena delle ottime sensazioni, tanto da finire sold-out in breve tempo. Il 2012 ci consegna invece “You Are Genius”, il secondo capitolo di una realtà che è maturata ma non ha abbandonato il proprio credo, vivere la musica facendo sì che le note riflettano l’umore di chi le compone.
Il disco non è un passo in avanti verso chissà quale forma d’avanguardismo né tanto meno si concede alle scelte esplicitamente zuccherose che tanto sembrano dilagare nell’ultimo periodo, è una serie ben distinta di emozioni che viene incanalata all’interno di otto tracce nelle quali spicca il gusto con il quale i Condre Scr utilizzano le melodie, gli arpeggiati e le variazioni sul tema per affondare in stati d’animo che alternano malinconia e sollievo o inquietudine e calma in modo da emanarle direttamente all’orecchio dell’ascoltatore, scuotendone l’interesse e nel contempo attirandolo a sé mantenendo vivido e palpabile il senso di cambiamento continuo.
Quello che piace di un platter come “You Are Genius” è la fattezza talmente normale e lontana dalla ricercatezza intricata e spesso disarmante di alcune prove che permette alle canzoni di permanere all’interno della mente anche dopo averne completato il passaggio. Infatti non starò qui a consigliarvi quale pezzo sia il più adatto o quale si possa definire il migliore del lotto, è un “trip” che necessita di un approfondimento totale e che verrà riorganizzato nella sequenza più adeguata a seconda di chi e di come verrà affrontato.
Se la via tortuosa non vi è sempre gradita, i Condre Scr vi danno la possibilità di viaggiare in loro compagnia sfruttando un piacevole mezzo di trasporto intitolato “You Are Genius”, messo su una volta vedrete che il modo e il tempo per reinserirlo nel lettore non vi verrà a mancare perché alle volte è proprio vero che “un boccone tira l’altro”.

Facebook Comments