CONQUEROR – War.Cult.Supremacy

CONQUEROR – War.Cult.Supremacy

 
Gruppo: Conqueror
Titolo:  War.Cult.Supremacy
Anno: 2011
Provenienza:   Canada
Etichetta: Nuclear War Now! Productions
Contatti:

non disponibili
 

 
TRACKLIST

  1. Infinite Majesty
  2. Chaos Domination
  3. Age Of Decimation
  4. Kingdom Against Kingdom
  5. BloodHammer
  6. Hammer Of Antichrist
  7. The Curse (Slaughter cover)
  8. War Cult Supremacy
  9. Domitor Invictus
  10. Ross Bay Damnation / Chaos Domination
  11. Hammer Of Antichrist
  12. The Curse (Slaughter cover)
  13. Domitor Invictus
  14. Christ's Death (Sarcofago cover)
  15. Command For Triumph
  16. Hammer Of Supremacy
DURATA: 67:59
 

Che cosa pensare a proposito della riedizione di vecchie demo e altre registrazioni uscite durante la fine degli Anni Novanta? NULLA DI BUONO! O forse invece sì? Ragazzi, parliamo qui delle incisioni dei Conqueror, un gruppo da considerare come un legittimo erede dei mitici Blasphemy dalla Ross Bay Area.

Il genere definito in maniera blasfema come "Bestial Death Metal" nacque grazie ai Beherit alla fine degli Ottanta. Allora si parlava ancora di grind; i Samael erano a quel tempo definiti come "Slow Death Metal". Sì, così possono cambiare le opinioni! Oggi siamo in grado, grazie ai media veloci, d’inventare il "Metallo Caprese" e già, un paio di giorni dopo, nascono cento formazioni che suonano lo stesso genere.

Il CD, doppio, è una figata unica. La copertina è stampata su carta di lusso spessa con una bella struttura piacevole al tatto. Contiene tutte le copertine e una foto dei membri. Forse qualcuno reclamerà per la mancanza d’informazioni supplementari. Per primo bisogna ricordarsi che formazioni di questo genere non sono necessariamente amiche di una PR sfrenata, secondariamente i Conqueror non hanno forzatamente bisogno di presentazioni.

Chi ne avesse la possibilità e la voglia dovrà acquistare anche il box in metallo contenente i vinili e le magliette tanto esclusive quanto limitate. Dal canto mio comprai quest’ultime in versione regolare e ne sono veramente contento; una nera con il teschio, sì, questo forse un poco da SS, e l’altra rossa adornata dall’omino di "Hammer Of Antichrist".

Ritengo superfluo discutere la musica che è già conosciuta ai più. Tanto per la cronaca: la produzione è anche lei ottima e allieterà l’ascolto agli amici del genere.

Il prodotto è assolutamente di qualità e vale ogni cent speso all’acquisto!

Facebook Comments