DEAD REVOLUTION – Swampcore Unleashed

DEAD REVOLUTION – Swampcore Unleashed


Informazioni
Gruppo: Dead Revolution
Anno: 2009
Etichetta: Self Released
Autore: Mourning

Tracklist:
1. No Reprieve
2. The Flagellant
3. The Burden
4. Afterlight

DURATA: 24:37

La band finlandese dei Dead Revolution suona un buon stoner/metal fortissimamente groovy (sembrano gli Entombed stonerizzati) dove le basi massicce ed un riffing ben calibrato e spaccaossa supporta la buonissima prestazione vocale di un singer alquanto ispirato che si trova a suo agio sia nelle parti totally clean che in quelle più aggressive.
Un lotto di quattro brani che vede una forte presenza e influenza di un certo southern sound ricollegabile per alcuni aspetti ai Black Label Society con la parte più acida e coinvolgente dei Down.
“No Reprieve” apre le danze alternando fasi più classicamente stoner ad alcune più ampie al limite dello sludge, la successiva “The Flagellant” è molto più heavy e allenta un po’ la pressione con un’andatura cadenzata molto ben piazzata, una prova vocale catchy (il chorus invita al canto) ed un assolo spettacolare incastonato nella parte centrale.
“The Burden” è una ballad che si lascia ascoltare rilassando, molto ben orchestrata, il lavoro delle chitarra sia in fase ritmica che solistica è apprezzabile e mostra personalità, tocca quindi alla conclusiva “Afterlight” rialzare notevolmente i toni tornando a marciare su riff più decisi e metallicamente impostati, ritmi decisamente sostenuti che trovano sempre lo spazio per quelle brevi fasi di respiro che fanno esplodere la vocalità corposa di Nadi.
La band è tecnicamente valida e sembra avere chiare le idee su quali linee sonore seguire e quali varianti inserire di volta in volta, il genere proposto è di nicchia e si sta pian piano evolvendo a discapito dei molti detrattori (come per ogni cosa) e conservatori che troveranno qualsiasi tipo di scusa per dire che tale miscela sia più o meno metal.
Non si curino di tal cosa e vadano avanti per la loro strada, sperando che un full abbia luce in tempo breve.

Facebook Comments