DEMENTIA SENEX – Sun Goes Down Blind

 
Gruppo: Dementia Senex
Titolo:  Sun Goes Down Blind
Anno: 2009
Provenienza:  Italia
Etichetta: Autoprodotto
Contatti:

Facebook  Soundcloud  Reverbnation

 
TRACKLIST

  1. Seen From Within
  2. Revenge
  3. Selfportrait Of A Criminal
  4. Remorse Of The Father
  5. (Im)perfection
DURATA: 17:05
 

I romagnoli Dementia Senex si presentano con il loro primo demo/ep contenente cinque brani che si accostano al filone del death svedese ormai proposto e riproposto in tutte le salse possibili ed immaginabili. Le influenze che si notano ad orecchio prendono spunto da gente come Dismember ed Entombed come natura senza purtroppo raggiungerne vagamente il valore, non per una questione strettamente legata alla modalità compositiva quanto ad una riproposizione sonora che purtroppo fa del male ai brani.

"(Im)perfection", "Selfportrait Of A Criminal" e "Remorse Of The Father" per quanto non inventino nulla e siano semplici risultano in parte accattivanti e mostrano qualche buono spunto, non riescono però a colpire il bersaglio a causa di una produzione realmente penalizzante, il che è davvero triste.

Si percepisce la passione con cui sono state eseguite e la voglia in seno alla band, ma ciò è costretto ad essere relegato in secondo piano dalle scelte quasi totalmente errate compiute dietro al mixer. Se la voce, seppur non brillantissima, trova il modo di aprirsi un varco, le chitarre e il basso invece spiccano in maniera altalenante dando quella sensazione di mancanza di coesione da nè carne nè pesce, ma è la batteria a subire il peggior trattamento con un trigger e un suono in generale che pare uscito dalla Mattel.

Premettendo che si parla di una prima prova e che può capitare d’incappare in una produzione sbagliata o poco competente, consiglio ai Dementia Senex di stare molto più attenti a tale aspetto dato che le idee non mancano loro. Ascoltare un lavoro decisamente rovinato da un operato così approssimativo è realmente un peccato, succede anche i grandi nomi, l’importante e non perseverare nell’accaduto.

Facebook Comments